Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home
Skip to content

Sondaggi

Che cosa vorresti trovare su sibari.info
  

Chi è online

Abbiamo 25 visitatori online
Saba:il Leopardi del Novecento
Scritto da A.Iannacone   
venerdì, 22 luglio 2016 18:16
Image
Umberto Saba
È già pronto e sarà spedito agli abbonati fra qualche giorno il numero di agosto 2016 del “Foglio volante - La Flugfolio - Mensile letterario e di cultura varia”.Compaiono in questo numero, che ha piú pagine del solito, le firme di Rinaldo Ambrosia, Bastiano, Fabiano Braccini,Carmelo Costa. Carla D’Alessandro, Francesco De Napoli, Georges Dumoutiers, Monica Fiorentino, Amerigo Iannacone, Tommaso Lisi, Luciano Masolini, Adriana Mondo, Giuseppe Napolitano, Dario Piccirilli, Valentina Pietropaolo, Umberto Saba, Antonio Villa, Adāo Wons, Pietro Zorutti.
   Riportiamo, qui di seguito, l’articolo di apertura, “Saba: il Leopardi del Novecento”, Fonetismo ed esperanto”, una nota dalla rubrica “Appunti e spunti - Annotazioni linguistiche” e una breve poesia di Umberto Saba.
Leggi tutto...
I vicoli di Caravaggio e di Ribera
Scritto da A.Della Ragione   
mercoledì, 20 luglio 2016 18:37
ImageNel budello scuro del Cerriglio, tra chiese abbandonate, vicoli puteolenti e palazzi nobiliari in rovina, si possono ancora vedere nei volti dei popolani, oramai mischiati agli extracomunitari in un coacervo inestricabile le creature cupe immortalate dal pennello di Ribera, mentre a pochi passi rivive l’atmosfera della celebre taverna dove Caravaggio fu raggiunto dai sicari inviati dai familiari di Rainuccio Tomasoni, l’uomo da lui ucciso a Roma per un futile litigio e lo ridussero talmente male che i giornali dell’epoca scrissero addirittura che il lobardo era morto per le ferite dell’aggressione. Caravaggio non era l'unico artista a frequentare il Cerriglio (che probabilmente si chiama così perché c'era un piccolo albero di "cerro" a delimitare la zona).
Leggi tutto...
Le BCC per l'agricoltura
Scritto da F.Bria   
martedì, 19 luglio 2016 15:46
ImageLE BCC A SOSTEGNO DEGLI INTERVENTI REGIONALI IN AGRICOLTURA - La Regione Calabria e la Federazione Calabrese delle BCC e hanno firmato un protocollo d’intesa per facilitare, mediante il credito ordinario, l’applicazione degli interventi legislativi regionali con particolare riferimento al Programma di Sviluppo Rurale 2014/2020.
Leggi tutto...
Nuovo evento miracoloso in Calabria
Scritto da M.Silenzi Viselli   
martedì, 19 luglio 2016 11:32
ImageLa statua salina di Oliverio invisibile ha compiuto un nuovo prodigio: ha scritto al Ministro Delrio sul 3° Megalotto Roseto Sibari. Oltre a dirsi stupito del parere emesso dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (sic), e dopo avere stilato la solita fuffa, ha scandito: "Uno dei drammi della Calabria è l’accessibilità esterna: la realizzazione del 3° Megalotto ridurrebbe il disagio, connettendo finalmente la dorsale adriatica e l’Alto Jonio calabrese, attraverso Sibari, con la A3 Salerno Reggio Calabria."
Leggi tutto...
INTEGRAZIONE: CHI L'HA VISTA?
Scritto da M.Silenzi Viselli   
sabato, 16 luglio 2016 14:12
Piazza della Bastiglia
Piazza della Bastiglia
Escludendo casi particolari, presenti in qualsiasi evento vitale: qualcuno mi sa dire quando si è prodotto il fenomeno dell'integrazione? Forse che gli Ebrei presenti in Egitto al tempo dei Faraoni si integrarono? No di certo, visto che fuggirono a gambe levate, guidati da Mosè, alla ricerca di una loro terra promessa. Ci provarono i Romani ad instaurare una qualche integrazione, almeno di regole sul diritto o di lingua, pensando che su tali basi si potesse sviluppare, pur nella diversità dei vari popoli, una qualche integrazione.
Leggi tutto...
Strage di Nizza: Riflessioni
Scritto da A.M.Cavallaro   
venerdì, 15 luglio 2016 18:30
ImageLa notizia della strage compiuta a Nizza  ad opera di un pazzo esaltato che, a bordo di un camion, ha falciato la folla che festeggiava il 14 luglio sulla "Promenade des Anglais" a Nizza, ci ha lasciati senza parole, inebetiti davanti alle tragiche immagini che scorrevano sui televisori. Quando poi veniamo a sapere che l'autore di questa barbarie è un francese figlio di tunisini residenti in Francia, un europeo quindi, cresciuto nella civilissima e cattolica Francia, cominciamo a riflettere in modo più profondo su tutte le complicazioni di ordine sociale, morale e, ovviamente, religioso, che possono scatenarsi in  una nazione che ha fatto dell'accoglienza quasi un dovere.
Leggi tutto...
XV Edizione del Peperoncino Jazz Festival
Scritto da Staff.redazione   
domenica, 10 luglio 2016 17:10
ImageAnche quest'anno il "PEPERON CINO JAZZ FESTIVAL" giunto alla sua XV edizione porterà ai calabresi del cosentino alcuni dei migliori musicisti Jazz del panorama Italiano ed internazionale. Numerose le serate, alcune delle quali proprio vicino a noi. Le tappe di Castrovillari, Villapiana, Corigliano, Roseto Capo Spulico e Sibari daranno l'opportunità agli appassionati della sibaritide di partecipare senza fare lunghi spostamenti. Nella seconda parte il Programma completo.
Leggi tutto...
<< Inizio < Precedente 1 2 Prossimo > Fine >>