Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Ambiente e salute arrow Tumori in aumento. Ferriti debellate?
Skip to content
Tumori in aumento. Ferriti debellate? PDF Stampa E-mail
Scritto da A.M.Cavallaro   
domenica, 11 dicembre 2016 08:11
ImageDomani 12 Dicembre alle ore 11°° si terrà una conferenza stampa nella sala “D.Varujan” della Delegazione Municipale nella Piana di Cerchiara di Calabria che verterà su “l’avvenuta bonifica e ripristino ambientale dei siti di Contrada Tre Ponti e Chidichimo in Cassano All’Ionio e di Contrara Capraro, di Cerchiara di Calabria”. Questo è quanto è stato comunicato dall’ufficio stampa del comune di Cassano. Nel testo si citano i personaggi che presenzieranno alla manifestazione, quindi dovremmo stare tranquilli,  addirittura è la Syndial, azienda inquinatrice, che ha “formalmente certificato” l’avvenuta bonifica dei siti di  Chidichimo, Tre Ponti/Prainetta di Cassano e Caprara di Cerchiara. Ovviamente non manca la certificazione dell’ARPACAL. Quindi possiamo stare tranquilli, ormai siamo in salvo?

Intanto le morti a causa del cancro non diminuiscono, anzi. Recentemente sul notissimo social-network facebook sono apparsi diversi messaggi parecchio allarmanti, un amico il 25 novembre scorso scriveva:

“Oggi ho saputo che nella sola giornata di ieri ci sono stati tre decessi causati dal cancro nel comune di cassano ionio,tra i quali un mio giovane parente.Ormai le morti per cancro nel nostro territorio sono diventate una vera epidemia.Non credete che sia arrivato il momento di considerare il problema con una certa serietà da parte di tutte le istituzioni?Se continua così le cappelle cimiteriali non basteranno più.Va bene che la nostra popolazione viene ormai naturalmente rimpiazzata dai migranti,ma a tutto c'è un limite.Forse è arrivato il momento che qualcuno si faccia carico del problema. Magari potremmo far fare una bella interrogazione parlamentare ai nostri amici cinque stelle così"potranno rifarsi".Che ne dite?”

Prontamente a questa nota se ne aggiungevano delle altre di uguale tenore se non più allarmanti, come questa del dott. Ciro Palmieri:

“Esprimo forti preoccupazioni su quanto espresso dall'amico. Indignazione per il silenzio assordante di molti attorno a questo drammatico problema. Ritengo dunque che non basta la buona volontà di qualcuno per far fronte a questa tragedia, ma c'è bisogno di una indignazione e di una mobilitazione di tutti. Non è più possibile ignorare! Pertanto, a nome mio personale e del partito che rappresento sia a livello regionale e sia a livello nazionale, manifesto pieno e fattivo impegno concreto nello sfidare questo dubbio. Sin da subito, invito tutte le forze politiche e sociali del territorio e i cittadini ad una mobilitazione immediata per esaminare, trattare ed individuare un percorso comune da seguire per assalire, aggredire, sfidare e far fronte a questa sciagura.”

Ancora un altro amico si esprimeva così: “Cari amici, il risarcimento monetario può aiutare per le spese sostenute, non lenisce il dolore per la perdita di un vita umana. Ribadisco che dobbiamo, noi cittadini, essere le sentinelle del territorio e non voltarci dall'altra parte. Bisogna prendere coscienza che il problema esiste e creare un movimento che rompa le scatole alla classe politica e alle ASL.”

Sarebbe lungo riportare tutti gli interventi inseriti su facebook, ma tutti sono allarmanti e denotano una grande insicurezza riguardo al propagarsi sempre più allarmante di questa terribile malattia che è il cancro. Certo non saranno solo le ferriti di zinco l’unica causa del male, ma certamente non nutriamo molta fiducia in queste informative che ci stanno propinando, staremo a vedere. Che si continua a morire di cancro è pero un fatto certo, pare che addirittura il 92% dei decessi negli ultimi tre anni in quel di Sibari e dintorni sia causato da questo. Se qualcuno pensa che con quattro chiacchiere in una conferenza stampa si possano tranquillizzare i cittadini, sbaglia e di grosso.

Intanto vorremmo chiedere alle “eminenti personalità” che saranno presenti a Cerchiara, quanto si siano attivate per creare il registro dei tumori, strumento indispensabile per poter predisporre un piano socio-sanitario serio per contrastare il male. Staremo a vedere e a sentire con grande attenzione quello che sarà detto.

Antonio Michele Cavallaro

 

Cliccare qui per leggere l’intero testo del comunicato stampa del Comune di Cassano

Cliccare qui per dettagliate informazioni riguardanti l’importanza del Registro Tumori

Image  Uno dei più importanti centri per le ricerche sul cancro negli USA

Prossimo >