Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Ambiente e salute arrow Pericolo d'Inquinamento elettro-magnetico
Skip to content
Pericolo d'Inquinamento elettro-magnetico PDF Stampa E-mail
Scritto da A.M.Cavallaro   
venerdý, 12 dicembre 2014 21:04

 ImageIeri sera nella sala convegni di Sibari ha avuto luogo una conferenza-convegno  dal titolo “No TAM” (No ai Tralicci, NO alle Antenne selvagge,NO  alle Malattie) . L’incontro presieduto dal presidente dell’associazione no-profit  VIVA LA VIDA, Mimmo Roseti, aveva lo scopo, pienamente raggiunto, di informare sulla pericolosità delle onde elettromagnetiche  provocate dalle antenne per la telefonia mobile. Dopo i saluti istituzionali  del sindaco di Trebisacce Franco Mundo, del sindaco di Cassano  Gianni Papasso e del parroco di Sibari don Nicola Francomano, la moderatrice prof.ssa Margherita Carignola ha dato la parola al prof. Alfio Turco uno dei massimi conoscitori del  problema inerente l’inquinamento ambientale provocato dalle emissioni elettro-magnetiche. Il prof. Turco è nato in Sicilia a Carlentini (SR) ma vive da anni a Cascina in provincia di Pisa è Dottore in Fisica, socio fondatore ed attuale Direttore di Polab S.r.l.. Si occupa di pianificazione territoriale per l’insediamento di stazioni radio base per telefonia mobile, per conto delle pubbliche amministrazioni locali, gestione dei conflitti ed inquadramenti normativi; Docente e Tutor di corsi e seminari formativi per studenti e funzionari della PPAA.

 

 E' inoltre consulente nel campo della Sicurezza nei posti di Lavoro per indagini ed elaborazione di mappe dei rischi da Esposizione ai Campi Elettromagnetici. Le argomentazioni del prof. Turco hanno impressionato positivamente il centinaio di convenuti, alcuni di loro  membri di importanti associazioni ambientaliste del territorio dell’Alto Ionio cosentino, che certamente faranno da cassa di risonanza per coloro che non hanno potuto partecipare all’importante evento.

Durante la sua breve prolusione il sindaco di Cassano Gianni Papasso, ha comunicato di aver approntato per il comune di Cassano il “Piano Antenne” per poter così meglio controllare il posizionamento delle centraline delle aziende fornitrici di servizi telefonici, piano che sarà prossimamente presentato all’approvazione del Consiglio Comunale e sarà, quindi, quanto prima esecutivo.

Una serata alla quale seguiranno certamente ulteriori azioni informative, che vedranno Viva la Vida protagonista con il coinvolgimento sempre maggiore di altre associazionii e dell’intera popolazione dell’area della Sibaritide e dell’Alto Jonio. La prevenzione, in questo settore dal pericolo per la salute non completamente conclamato, è estremamente importante  e non bisogna  perdere altro tempo prezioso per coinvolgere la popolazione e gli enti locali nella diffusione di una corretta informativa.

Cliccare quì per ulteriori foto della serata

< Precedente   Prossimo >