Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Letteratura arrow Poesia arrow ...e la scoprii anche poetessa..
Skip to content
...e la scoprii anche poetessa.. PDF Stampa E-mail
Scritto da administrator   
martedý, 07 ottobre 2014 08:20
ImageEleonora Gitto la conosco da quando era una bimbetta graziosissima, paffutella e sempre curiosa di tutto. Frequentava casa mia ed io la sua, amici quindi da sempre, conoscevo le sue doti di giornalista acuta e per niente "remissiva", ma non conoscevo le sue capacità di interpretare la realtà attraverso la poesia. Scopro ora che è risultata vincitrice di un prestigioso premio di poesia e la notizia mi riempie il cuore di gioia e di orgoglio per poterla annoverare fra le mie amiche più care. Un premio che certamente le sarà da stimolo per perseverare nella nobile arte del poetare, sperando che di tanto in tanto ci possa far dono dei suoi versi per rendere qualche attimo delle nostre giornate meno tristi e monotone. Nella seconda parte presento ai visitatori del sito il componimento risultato primo nel premio "POETAMARE" dal titolo "E PIOVE", corredato dall'ottimo articolo dell'amico Mimmo Petrone. Complimenti vivissimi Eleonora. (A.M.C.)

 La giornalista e poetessa cassanese, Eleonora Gitto, con la lirica “ E piove “, ha vinto il concorso nazionale di poesia “Poetamare”. “L’autrice, recita la motivazione espressa dalla giuria, crea immagini di forte rilevanza impressionistica disegnando con rapidi tratti il progressivo evolversi del quadro paesaggistico. Al mutare incalzante delle variazioni atmosferiche, s’adegua sapientemente l’andamento ritmico dei versi, rivelando lo svolgersi di un intimo dialogo tra la dimensione esteriore e i paesaggi dell’anima”. Sabato 4 ottobre si è svolto a Ostia Lido un momento di festa e di condivisione per tutti gli appassionati di poesia. Presso l’Aula Magna del Liceo Scientifico “L. Enriques” in via Federico Paolini, ha avuto luogo, infatti, la cerimonia di Premiazione di “Poetamare”, il concorso nazionale di poesia a partecipazione assolutamente gratuita promosso dall’Associazione Clemente Riva, attiva a Roma dal 2010. Ai poeti partecipanti è stato chiesto di cantare la natura. Di “dire” qualcosa di importante per vivere meglio i nostri tempi, per seguire una luce lungo il sentiero dei nostri giorni sempre più complicati. E così è stato. Nel corso della serata hanno letto le poesie personaggi del mondo dello spettacolo. Ospite della serata il pianista Andrea Serafini, direttore artistico del Teatro Fara Nume di Ostia.
Appresa la notizia, anche il sindaco di Cassano All’Ionio, Gianni Papasso, si è complimentato per il prestigioso riconoscimento ricevuto con Eleonora Gitto, che con la sua apprezzata arte poetica infoltisce la squadra delle eccellenze cassanesi, che onorano in giro per l’Italia e per il Mondo, facendosi apprezzare nelle varie arti e professioni, il nome del paese che gli ha dato i natali.

Mimmo Petroni

 E piove
di Eleonora Gitto

Un cupo grigiore avvolge la valle
Sui monti oscurati uno squarcio di luce
Il cielo rombante annuncia il suo arrivo
Ed ecco che avanza la dama impettita
Un vento imperioso sorregge il suo velo
E foglie danzanti le fanno da schiera
Cammina altezzosa, s’insinua curiosa
Lucida, lava, disseta e sgomenta
La guardi stranita, ascolti il suo canto
dall’unica nota che rompe il silenzio
al coro impetuoso che ferma i pensieri
Scrosciante e gloriosa conquista la scena
Le strade deserte le donano onore
Amica nemica del lesto passante
che solo e tremante
teme il suo fare di furia incosciente
Ma è dolce la Pioggia
Dà vita alla vita,
Se furia diventa è solo monito attento.

< Precedente   Prossimo >