Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Ambiente e salute arrow Congresso sul Cancro a Sibari
Skip to content
Congresso sul Cancro a Sibari PDF Stampa E-mail
Scritto da Staff.redazione   
venerdý, 22 agosto 2014 16:44
ImageGiorno 27 agosto 2014, ore 17:00, presso la sala convegni del Minerva Club Resort, si terrà il 1° congresso medico dal titolo: I TUMORI: La Prevenzione – La Diagnosi – La Terapia. Il Dialogo come Cura. In memoria di Vincenzo Tursi. Ad intervenire l’Ill. Prof. Emilio Bajetta, Direttore IDO Policlinico di Monza, Presidente Gruppo I.T.M.O. - Ce.Ri.Ca Monza, un eccellenza nel campo oncologico grazie agli studi condotti attraverso le sue ricerche scientifiche. Seguiranno gli interventi condotti da: Dr. Giancarlo Di Pinto, Oncologo presso l’Ospedale Ferrari di Castrovillari ,  Dr. Massimo Milione, Anatomo-patologo presso Fondazione IRCCS, Istituto Nazionale Tumori di Milano, Dr.ssa  Monica Valente, Oncologo presso l'Ospedale della Misericordia di Grosseto Ricercatrice Gruppo I.T.M.O, Dr.ssa M. Teresa Aloise, medico di medicina generale di Cassano all’Ionio,  Dr.ssa Benedetta Alberti, nutrizionista dell’Ospedale Ferrari di Castrovillari, Lia Ceccarelli, Presidente NetItaly Associazione Italiana Pazienti con tumori neuroendocrini. (cliccare sulla foto per ingrandire)

Scopo dell’incontro, scrive la dott.ssa Valente, è realizzare un importante momento di “scambio” tra medici e pazienti, per condividere conoscenze ed esperienze e favorire un dialogo sempre aperto tra il paziente stesso, i familiari e le figure professionali che lo circondano. In collaborazione con il Ce.Ri.Ca. Centro ad Alta Specializzazione per lo Studio e la Cura dei Carcinoidi e dei Tumori Neuroendocrini di Monza, l’ITMO Italian Trials Medical Oncology e NetItaly, associazione.

 

1° Congresso Medico
I TUMORI:
La Prevenzione - La Diagnosi - La Terapia
Il Dialogo come Cura
In memoria di Vincenzo Tursi
Le neoplasie maligne occupano oggi uno spazio sempre più importante nella quotidianità delle cure mediche e nella gestione sanitaria nazionale e internazionale.
In Italia i tumori sembrano colpire maggiormente la popolazione, si registrano aumenti di incidenza e questo si traduce in un impegno rilevante sulla salute (e sulla qualità della vita) dei cittadini.
La cura delle neoplasie è molto complessa. Fondamentale è la comprensione dei fattori di rischio, dei sintomi, delle diagnosi, e l’attuazione di strategie di prevenzione e di percorsi terapeutici dedicati e appropriati.
La peculiarità delle neoplasie e la loro criticità, sia nella fase della diagnosi che della terapia, richiedono un approccio multimodale e multidisciplinare. Ruolo fondamentale è svolto dalla Prevenzione e dalle strategie mirate all’individuazione di fattori di rischio (prevenzione primaria) o nella realizzazione di programmi di screening (prevenzione secondaria) o promozione dell’assistenza, riabilitazione e reinserimento sociale e occupazionale del malato oncologico (prevenzione terziaria).
La ricerca scientifica è una delle armi più importanti a nostra disposizione per la lotta contro il cancro; grazie al conseguimento di risultati sempre più incoraggianti la sopravvivenza dei pazienti è in costante miglioramento. I ricercatori di tutto il mondo lavorano per trovare nuove terapie contro il cancro o addirittura per prevenirlo e questo avviene grazie a tutte le fasi specifiche che riguardano la ricerca con l’obiettivo di nuovi farmaci e nuovi bersagli terapeutici. Una di queste fasi, la ricerca clinica, comprende gli studi che si occupano di identificare il trattamento o le modalità di trattamento più efficaci, attraverso diversi step che vanno dall'approvazione di un nuovo farmaco (commercializzazione) alla valutazione dei suoi effetti sulla popolazione oggetto di studio.
Purtroppo, affrontare malattia come i tumori significa per il paziente e i suoi familiari, avere molti dubbi, domande da esporre e ricercare delle risposte.
Scopo dell’incontro è realizzare un importante momento di “scambio” tra medici e pazienti, per condividere conoscenze ed esperienze e favorire un dialogo sempre aperto tra il paziente stesso, i familiari e le figure professionali che lo circondano.

Dott.ssa Monica Valente

Presso Villaggio Minerva – Sala Convegni MARINA DI SIBARI (Cs)
Mercoledì 27 AGOSTO 2014 – ore 17.00
INGRESSO LIBERO

< Precedente   Prossimo >