Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Sport arrow ASD Sibari - Paludi 2 - 2
Skip to content
ASD Sibari - Paludi 2 - 2 PDF Stampa E-mail
Scritto da M.Sanpietro   
mercoledý, 29 gennaio 2014 14:57
Image
Iuele da capitano a vittima
Sabato 25 gennaio sul comunale di Sibari  si è svolta la prima partita del girone di ritorno del campionato dilettanti di 2.a Categoria tra le due contendenti  che si trovano fra i primi posti in classifica: Il Paludi e l’ASD Sibari. La partita dell’andata era finita sul risultato di 3 a 3 e ambedue le compagini aspiravano ad un risultato pieno, così non è stato, ma andiamo nel dettaglio.  Mr. Falbo ha dovuto presentare una formazione iniziale con alcune assenze importanti come quelle di Maimone e Viscardi con Capuano fra i pali, Pascale, Campana A., De Filpo e Juele in difesa; Santoro, Barone, Gioia e Graniti a centrocampo; Maritato ed Apollaro in attacco. Anche se le defezioni forzate di alcuni giocatori costringevano l’allenatore ad una tattica più guardinga, l’ASD Sibari riusciva ad andare in rete per prima, intorno al 15’, con l’ottimo Gioia che riusciva a deviare di testa in rete un palla proveniente dal calcio d’angolo battuto da Barone. 1 – 0. Il Paludi non ci stava e cominciava a diventare più pericoloso con diversi tiri da fuori area che, però, non impensierivano Capuano.

La pressione esercitata dai paludesi sfociava dopo qualche minuto nel pareggio ottenuto dalla deviazione in goal di testa da parte di un attaccante, susseguente ad un calcio di punizione sulla destra dello schieramento sibarita. 1 – 1.

Passano solo 10 minuti e al 30’, Pascale s’incarica di un fallo laterale che fa giungere la palla all’interno dell’area di rigore avversaria dove Juele di testa fa proseguire fino all’area di porta dove un difensore preso alla sprovvista riesce solo a svirgolare il pallone che il ben appostato Gioia con un secco colpo di testa impietosamente indirizzava in rete. 2 – 1. Si chiudeva la prima frazione di gioco e la partita sembrava andare verso un risultato positivo per i locali, ma ai primissimi minuti del secondo tempo, l’arbitro, veramente pessimo e non solo in questa occasione, sancisce una punizione da fuori area praticamente inesistente, sanziona Juele ammonendolo e, poiché era già stato ammonito nel primo tempo, viene espulso. Sul conseguente calcio di punizione, Capuano in uscita manca la presa e così facendo permette al centravanti avversario di poggiare comodamente in rete. 2 – 2.  Durante tutto il secondo tempo i sibariti andavano, anche se con un uomo in meno, all’assalto e per ben 4 volte sfioravano il goal della vittoria: 2 volte ancora Gioia (migliore in campo), 1 volta con Falbo e ancora con Maritato che con uno dei suoi deliziosi pallonetti scavalcava il portiere e solo per pochi centimetri non andava a segno. Peccato. I ragazzi del Paludi hanno dimostrato buona intesa e soprattutto una discreta predisposizione al tiro che forse meritava miglior fortuna. Finisce col risultato di parità che alla fine soddisfa ambedue le formazioni. In seguito all’espulsione di Juele, Mr Falbo aveva deciso di mandare in panchina Graniti, sostiuito da lui stesso, e Apollaro sostituito da Campana Giuseppe (anche se infortunato ad un polso) che prendeva il posto di Juele in difesa.  E’ necessario segnalare che quasi in tutte le partite Juele viene preso sistematicamente di mira dagli arbitri, che in un modo o nell’altro finiscono per penalizzare sempre questo giocatore che a causa della sua mole imponente ha spesso la supremazia sugli avversari, e i suoi interventi, dagli arbitri poco attenti, sono scambiati  spesso per falli provocati da eccessiva irruenza. Ci auguriamo che in futuro i direttori di gara siano maggiormente attenti ad individuare le oggettive responsabilità riguardanti le azioni che coinvolgono questo giocatore che è fondamentale per la difesa dei sibariti. In molte occasioni è lui ad essere vittima dei falli degli avversari, com’è accaduto sabato nell’occasione della sua seconda ammonizione, ma il direttore di gara ha sanzionato in modo totalmente opposto. Quello di sabato sicuramente è stato uno dei peggiori arbitraggi di tutto il campionato.

Le pagelle dei tifosi:

Capuano                               5,5

Pascale                                  6,5

Campana A.                          7

De Filpo                                 6,9

Iuele                                      6,5

Santoro                                 6

Barone                                  6,5

Gioia                                      8

Maritato                                6,7

Apollaro                                 6,5

Graniti                                   5,5

Falbo                                     7

Campana G.                          7

Arbitro                                  4,5

 

classifica marcatori Sibari:
Maimone 6 gol (4 rig.)
Tufaro, Maritato 4 gol
Barone, Gioia 3 gol
Pino, Gigliotti, Iuele, Graniti, Campana A., Viscardi, Faillace 1 gol

Image

< Precedente   Prossimo >