Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Banche-Economia-Tasse arrow Antonio Serra e il suo tempo
Skip to content
Antonio Serra e il suo tempo PDF Stampa E-mail
Scritto da administrator   
venerdý, 24 gennaio 2014 23:10
ImageAntonio Serra non è solo il nome di una strada o di un istituto scolastico cosentino. Secondo un famoso economista del secolo scorso, Joseph Shumpeter, è stato il primo economista della storia moderna. Non la pensavano così Karl Marx e Friedrich Engels che considerarono Serra “solo” un monetarista, in una polemica culturale che appare lontanissima al comune sentire di oggi. Antonio Serra, autore del “Breve trattato delle cause che possono far abbondare li regni d’oro e d’argento dove non sono miniere; coll’applicazione al Regno di Napoli”, nell’unica traccia che ha lasciato di sé dichiara la sua origine cosentina nel frontespizio. Era il 1613. Sono passati 400 anni.  Lo scorso mese di ottobre si è svolto a Napoli un vero e proprio simposio culturale, intorno alla figura e alle teorie di Antonio Serra. Due giorni di studi che hanno raccolto ricercatori provenienti da ogni parte del mondo.

La BCC Mediocrati, che pure ha partecipato a quelle giornate, ha perciò pensato di dare alle stampe un testo su Serra, accogliendo la proposta avanzata dal giornalista Oreste Parise. Un testo che fosse, nello stesso tempo, introduttivo e divulgativo.

“Antonio Serra e il suo tempo”, questo il titolo del libro, vuole essere proprio questo: una guida per coloro che non hanno mai sentito parlare di Serra e della sua teoria economica, oltre che uno stimolo ad approfondire l’argomento per saperne di più.

Per non limitare al solo territorio cosentino la conoscenza di questa importante figura della storia dell’economia moderna, la Banca ha coinvolto la casa editrice nazionale del movimento del Credito Cooperativo, ECRA, che ha inserito il testo nel proprio catalogo provvedendo alla distribuzione sull’intero territorio nazionale.

Antonio Serra, il suo tempo e il libro scritto da Parise ed edito da ECRA, saranno presentati lunedì 27 gennaio, alle ore 9.30, nella Sala De Cardona della BCC Mediocrati. Al convegno parteciperanno, oltre all’autore, i prof.ri Rosario Patalano dell’Università Federico II di Napoli; Erik S. Reinert, dell’Università di Tallin (Estonia) e Alessandro Mazzitelli dell’Università della Calabria

Programma della manifestazione:

Introduzione di Nicola Paldino, presidente della BCC Medio Crati

Relazioneranno:

Rosario Patalano docente di Storia economica presso l'Università Federico II di Napoli;

Alessandro Mazzitelli, docente di diritto pubblico presso l'Università della Calabria

Erik S. Reinert, docente di Tecnology governance and developmert strategy, presso l'Università di Tallin (Estonia)

Conclude Oreste Parise, giornalista e autore del libro

Coordina;   Federico Bria, segretario generale della BCC Medio Crati

 

< Precedente   Prossimo >