Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Eventi arrow Importante seminario a Creta
Skip to content
Importante seminario a Creta PDF Stampa E-mail
Scritto da F.Garofalo   
giovedý, 13 dicembre 2012 22:41

Image
Al centro:Conso,alla sua sinistra,Garofalo
Si è tenuto  a Chania (Isola di Creta, Grecia) il seminario Europeo dell’ICRA (Interna tional Catholic Rural) in collabo razione con l’Eza e con il sostegno dell’Unione Europea. Della delegazione italiana, guidata dal Segretario Generale dell’ICRA, Vincenzo Conso, ha fatto parte tra gli altri, anche Francesco Garofalo. Il tema dell’importante evento internazionale è stato: “una nuova etica di solidarietà per un lavoro più dignitoso”. I lavori sono stati aperti dal Presidente dell’ICRA, lo statunitense, James Ennis, mentre, Amilios Dasyras, Presidente dell’Associazione Cattolica Rurale in Grecia e Piergiorgio Sciacqua, Co-Presidente dell’Eza, hanno portato il loro saluto ai convegnisti. Dal canto suo, Albino Gorini, Presidente della” Fisba -Fat Cisl”, ha relazionato sul tema: “Unione Europea e Politiche del lavoro”, itrodotti dal Vice Presidente dell’ICRA per l’Europa, Michel Thierry Dupont. Mentre, Francesco Nuvoli, dell’Università di Sassari, ha parlato sulle conseguenze della crisi economico-finanziaria sulla qualità della vita e del lavoro. Nella terza sessione dei lavori, Christopher Thompson, Docente di Teologia Morale e Preside del “Saint Paul Seminary School of Divinity” presso l’Università di S.Tommaso e Saint Paul/Minnesota, si è soffermato su:”Il lavoro dell’uomo quale strumento per la costruzione di una società giusta”.

I convegnisti si sono confrontati sul caso specifico della Grecia e sul contributo possibile alla soluzione della crisi. Alla tavola rotonda, coordinata da Piergiorgio Sciacqua, sono intervenuti: Dimitrios Kornarakis, Sindacalista e Presidente del Centro dei lavoratori di Chania; Ioannis Margaronis, Imprenditore e Presidente della Camera di Commercio di Chania e Pantelis Petsetakis, Economista.

L’ultimo appuntamento, coordinato dal Segretario Generale dell’ICRA, Vincenzo Conso, si è centrato sulle analisi delle problematiche del mondo rurale e il contributo dei rappresentanti dei singoli Paesi partecipanti. E’ stato un momento per confrontarsi sull’attuale crisi con esperienze diverse, e anche per capire direttamente sul campo le conseguenze del caso della Grecia per l’intera Europa.  Durante i lavori sviluppatisi a più voci, - è stato evidenziato - che l’attuale crisi può essere superata anche e soprattutto sul terreno del discernimento e della progettualità, così come ha richiamato a suo tempo, nell’Enciclica Caritas in Veritate,  il Santo Padre Benedetto XVI. Una nuova progettualità per avviare a soluzione le problematiche attuali della disoccupazione e sottoccupazione, la promozione la ricerca e la collaborazione tra governi, imprese e lavoratori. Le linee indicate possono essere perseguite con l’Europa finalmente unita senza cioè che ci sia il prevalere dei nazionalismi, al fine, di invertire la tendenza che vede il baricentro economico collocato al di fuori del vecchio continente e riconquistare almeno le quote di produzione e di lavoro che spettano ad un’economia progredita.

                                                                                                                                                             Francesco Garofalo

< Precedente   Prossimo >