Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Eventi arrow IV Edizione Premio "Lelia RisolÚ"
Skip to content
IV Edizione Premio "Lelia RisolÚ" PDF Stampa E-mail
Scritto da administrator   
giovedý, 25 ottobre 2012 06:52

Image
Lelia RisolÚ
L'associazione culturale IRFEA di Cassano e la famiglia Risolè hanno bandito la IV edizione del premio “Lelia Risolè”.  L’iniziativa, oltre a ricordare una giovane cassanese che ha dedicato la sua breve vita a difendere i diritti delle persone disabili e a sensibilizzare l’opinione pubblica sui loro problemi, intende promuovere una riflessione sull’alterità e sulla diversità. Questa volta gli alunni delle due classi terminali delle scuole secondarie di secondo grado dell’intera Calabria sono invitati a ideare e a realizzare un breve filmato sul tema “Un io per tutti – Inclusione e alterità”. Una giuria di esperti di livello nazionale premierà una sola opera. Il premio ammonta a 1000,00 euro.  Le opere dovranno pervenire entro il 15 marzo 2013 alla sede di quest’associazione mentre la cerimonia di premiazione si terrà l’11 maggio 2013. Ulteriori informazioni potranno essere tratte dal bando allegato.

Lelia Risolè, giovane affetta da distrofia muscolare, amante della cultura e dell’arte, oltre a lasciarci molti suoi scritti, poesie e opere pittoriche, nel 1995 ha fondato, con la collaborazione di alcuni amici, il bimestrale “ESSER-CI”  di cui curava l’editoriale e la rubrica sociale “...un io per tutti”.
Sua è la manifestazione “Alberi di Quartiere” che si svolge durante le festività natalizie.

Nel 2003 insieme ad altre otto “amiche socie” ha fondato l’associazione “Il Sorriso” per giovani disabili che non frequentano la scuola.  Ha promosso varie manifestazioni culturali-sociali con convegni atti a dare risposte a problemi che affliggono la realtà quotidiana dei giovani ai quali si sentiva molto vicina.
Ha sempre cercato il confronto costruttivo con esponenti politici, culturali e religiosi. Ha dato “il più” ed “il meglio” di sé stessa alla comunità cassanese che tanto ha amato.


Carlo Rango
presidente IRFEA

 

 REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE

Associazione Culturale IRFEA -Via Giovanni Amendola 63 -87011 Cassano Allo Ionio (Cs)

IV Premio “Lelia Risolè”

Un “io” per tutti    – Inclusione e alterità

 Per onorarne la memoria nel quarto anniversario della sua scomparsa,  la famiglia bandisce il IV Premio “Lelia Risolé”.

Anche quest’anno, il Premio intende promuovere una riflessione sull’alterità, sulla diversità e sull’handicap/svantaggio che, in qualsiasi modo essi si manifestino, sono da considerare delle risorse per una società a misura d’uomo.

Nelle ultime edizioni del Premio lo sguardo di quanti hanno partecipato s’è posato sulla pittura, sulla poesia e sulla narrativa, ambiti esplorati da Lelia insieme al cortometraggio, che riguarda il tema di quest’anno. Gli studenti che vorranno partecipare dovranno attenersi alle seguenti indicazioni:

1. La partecipazione è gratuita e implica l’accettazione incondizionata di quanto contenuto nel presente bando, inclusa l’autorizzazione alla raccolta delle opere per la quale gli autori non percepiranno alcun compenso.

2. Sono ammessi al concorso solo filmati inediti realizzati da alunni delle classi quarte e quinte degli istituti d’istruzione secondaria di secondo grado della regione Calabria.

3. Il tema del concorso per l’edizione 2012-2013 è  Un “ io” per tutti – Inclusione e alterità.

4. Il concorso prevede la realizzazione di una fiction dalla durata massima di dieci minuti e senza alcun limite di formato (videocamera, cellulare, etc), purché il video sia riversato su DVD.

5. Tutti i lavori dovranno pervenire, a pena di esclusione, entro e non oltre il 15 marzo del 2013 tramite la scuola di appartenenza che li invierà, in plico chiuso e con un mezzo a sua scelta, al seguente indirizzo: Associazione culturale IRFEA – Via Giovanni Amendola, 63 – 87011 Cassano allo Ionio (Cs).

Nel caso di consegna brevi manu è necessario preavvisare telefonando a uno dei seguenti numeri: 333/ 3065651 (Irfea) - 0981/77132 (madre di Lelia).

Nel caso in cui partecipanti frequentino istituti diversi è ininfluente il mittente. Il termine di consegna dei lavori è tassativo per cui non farà fede il timbro postale. Il plico dovrà contenere: a) la sceneggiatura della fiction; b)  tre copie del DVD con l’indicazione, sulla loro custodia, del nome del regista che ha curato il lavoro e del titolo del medesimo; c) una scheda che riporti per esteso i nomi degli attori e i loro ruoli nel filmato, lo/gli istituto/i e la/le  classe/i frequentati, i nomi dei docenti che hanno curato l’iniziativa.

6. Ogni partecipante, a prescindere dal suo ruolo, potrà partecipare con un solo lavoro.

7. Una giuria di esperti di livello nazionale, con giudizio inappellabile, premierà una sola opera.

Il premio ammonta a 1000,00 euro (mille euro) che saranno corrisposti tramite assegno circolare intestato al regista del filamto, a meno di diversa indicazione. La giuria si riserva il diritto di assegnare altri premi nel caso si verifichino ulteriori disponibilità finanziarie. Grazie alla collaborazione della Casa Editrice “La Mongolfiera” ed eventuali sponsor, è prevista la pubblicazione della sceneggiatura con allegato il relativo CD.

Tutti i diritti delle opere che parteciperanno al concorso restano di esclusiva proprietà degli autori, fatti salvi i diritti del filmato vincitore, che restano di completa ed esclusiva proprietà dell’Associazione Culturale Irfea la quale lo potrà pubblicare a sua cura in qualsiasi forma editoriale, televisiva, in rete, DVD o altri supporti.

8. L’Irfea, pur impegnandosi nella custodia dei filmati pervenuti, non risponderà di eventuali danneggiamenti o smarrimenti.

9. Le opere pervenute non saranno restituite a meno di una specifica richiesta con la quale ci s’impegna a rimborsare le spese postali e di confezionamento.

10. La cerimonia di proclamazione dei vincitori e di premiazione avverrà presso l’Istituto d’istruzione secondaria di secondo grado di Cassano allo Ionio sabato 11 maggio 2013, alle ore 17,00.

In quell’occasione saranno consegnati il premio, gli attestati di partecipazione e le targhe di premiazione. Le evntuali variazioni saranno comunicate ai partecipanti tramite le scuole di appartenenza.

11. Ai sensi della Legge 196/2003 le informazioni fornite saranno trattate ai soli fini dell’organizzazione di questo concorso.

La semplice partecipazione al Premio comporta l’assunzione di ogni responsabilità in merito all’originalità del lavoro presentato e l’accettazione incondizionata di quanto previsto in questo bando.

 

< Precedente   Prossimo >