Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Amici,fatti, curiositÓ arrow Di Matteo va in pensione
Skip to content
Di Matteo va in pensione PDF Stampa E-mail
Scritto da administrator   
domenica, 14 ottobre 2012 21:40
ImageI docenti della scuola primaria e della scuola dell'infanzia, il personale amministrativo della Direzione Didattica "Lorenzo Milani", si nono stretti, giovedì scorso, attorno al loro Dirigente il dott. Antonio Di Matteo per festeggiare il suo collocamento in pensione avvenuto ufficialmente dal 1 settembre scorso. Alla serata di festa hanno partecipato, oltre alla nuova Dirigente Scolastica, la  prof.ssa Filomena Galizia, anche il Sindaco G. Papasso e gli assessori A. Oriolo e ing. Tufaro. Il dott. Antonio Di Matteo è Direttore del 1° Circolo di Cassano dal 1.9.1979. Ha insegnato nella scuola elementare dal 1969 al 1978.E' laureato in Pedagogia ed è stato formatore IRRSAE; è,attualmente, dirigente della Cisl Scuola ed è stato membro della Giunta Esecutiva e del Consiglio Scolastico Provinciale di Cosenza. Ha fondato, insieme ad altri amici e colleghi, il Centro Studi "don Lorenzo Milani" ed il Centro di Iniziativa Sociale di Cassano Ionio.
E' autore di lavori pubblicati in volume e su riviste tra cui: Evoluzione e prospettive della scuola elementare nella Piana di Sibari, Bari, 1977; Bloise: Scuola e politica, Napoli, 1986; Scienze: 6-14 anni, Irrsae Calabria, 1999; Dalla Parte di Gianni, Castrovillari, 1981.
Ha, recentemente, curato per conto della Scuola che dirige i volumi :"Quando il terapeuta è un cane: atti del progetto Argo di pet-therapy" e "Tiriamo la....rete".
Conduce, attualmente, nel proprio Circolo ,una sperimentazione, unica in Calabria, di pet-therapy.

Ha frequentato, tra l'altro, presso la Facoltà di Lettere dell'Università di Strasburgo - organizzato dal Consiglio d'Europa - lo stage "Méthodevoix et images de France"; presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università della Calabria il Corso su "Test diagnostici per una valutazione di ingresso" e, presso la Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione, un corso di formazione per dirigenti scolastici.
Antonio Di Matteo ha lasciato una scuola sana e degli insegnamenti che verranno inculcati negli anni futuri agli alunni e presi come faro dai suoi insegnanti che durante gli anni di servizio hanno ascoltato i suoi consigli non come si fa con un dirigente ma con un amico, quello spirito di amicizia propria che ha caratterizzato negli anni il suo agire da dirigente scolastico. Sempre attento ai bisogno, alle esigenze del personale e del corpo docente ma anche degli stessi alunni che vedevano in lui una sorta di gigante buono Antonio Di Matteo lascia in tutti un grande esempio e una grande eredità culturale. Auguri
< Precedente   Prossimo >