Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow News arrow Articoli di Stampa arrow Brutti segnali da Roma per Scopelliti
Skip to content
Brutti segnali da Roma per Scopelliti PDF Stampa E-mail
Scritto da A.M.Cavallaro   
martedý, 25 settembre 2012 18:25
Image
P.zzo San Giorgio,Sede del Comune di Reggio C.
Così titola un interessante articolo che vi proponiamo nella seconda parte, apparso sul Corriere della Calabria e firmato da Paolo Pollichieni. Le dimissioni della sig.a Polverini dalla carica di presidente della Regione Lazio e tutti gli avvenimenti che hanno provocato la scelta, certamente dolorosa, di abbandonare la partita, stanno producendo non pochi timori in quelle regioni i cui rappresentanti politici sono indagati o "in odore" d'inchesta giudiziaria  per coinvolgimenti in attività illecite e in azioni che dobbiamo chiamare coi termini giusti e corretti che la nostra ricca lingua ci suggerisce: Furti, latrocinii, truffe.   Che il bubbone sia scoppiato a Roma e non in altre regioni, lo si deve soltanto al fatto che la regione Lazio sia una di quelle più importanti, ma se la Polverini ha avuto il buon gusto e sentito la necessità di dimettersi, gli stessi sentimenti non hanno provato altri "politicanti" di bassa lega che continuano imperturbati a mantenere le loro posizioni, anzi si permettono di tener concioni dalle varie TV, private e di Stato, con la faccia tosta che solo incalliti lestofanti sanno mostrare. E intanto la disoccupazione dilaga, insieme al malcontento generale. Basteranno nuove elezioni e nuove regole per rimettere a galla la barca semi-affondata della nostra democrazia?

 

Cliccare quì per l'articolo del Corriere della Calabria

< Precedente   Prossimo >