Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Eventi arrow Eccellenti risultati di SibarinFesta
Skip to content
Eccellenti risultati di SibarinFesta PDF Stampa E-mail
Scritto da administrator   
venerdý, 12 ottobre 2007 18:36
Gli allievi del M░Tunno col Sindaco
Allievi del M░ Tunno col Sindaco
La “tre giorni” di manifestazioni musicali denominata “SibarinFesta” si è conclusa registrando un successo notevole soprattutto fra i giovani che hanno risposto egregiamente all’appello del comitato organizzativo spontaneo. La finalità più importante che ci si era prefissi di raggiungere era quella di raccogliere offerte per  un bambino di Spezzano Albanese ( Riccardo Pio) affetto da una malattia rarissima le cui cure sono possibili solo in America  e per l’iniziativa “mattoni di luce”  dell’Unione Italiana Ciechi che si sta adoperando per la costruzione di un Centro polifunzionale nel cui interno avranno sede una casa di riposo per non-vedenti, aule per corsi speciali di formazione anche per le famiglie di coloro che sono colpiti da questo gravissimo handicap, strutture di aggregazione ecc ecc.

Il risultato ottenuto è stato lusinghiero e si è riusciti ad inviare la somma di € 2'000,00 alla sig.a Giulia Turchio mamma di Riccardo Pio ed € 850.00  All’unione Italiana Ciechi, le due ricevute di versamento possono essere verificate al seguente link:

http://www.sibari.info/index.php?option=com_ponygallery&Itemid=47&func=detail&id=87

Un plauso sincero a tutti coloro che si sono prodigati per il raggiungimento di questo importante risultato. Il Comitato spontaneo in una recente riunione ha deciso di formare un gruppo di azione permanente confluendo nella locale Pro-loco, in modo da poter anche utilizzare al meglio le risorse che la provincia destinerà a manifestazioni di questo tipo. “SIBARINFESTA” continua dunque per far si che la nostra SIBARI diventi sempre più UN PAESE DA VIVERE
< Precedente   Prossimo >