Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Amici,fatti, curiositÓ arrow Addio Gerardo...
Skip to content
Addio Gerardo... PDF Stampa E-mail
Scritto da A.M.Cavallaro   
sabato, 04 febbraio 2012 12:05
ImageQualche settimana fa è scomparso a Trebisacce, dove si era trasferito, un mio caro e vecchio amico: Gerardo Biscardi. Non ci vedevamo spesso, ma ci stimavamo e ci volevamo bene. Abbiamo giocato al calcio insieme, era un'ala destra velocissima, riusciva a crossare con precisione  ottimi palloni al centro, dove io sostavo di solito e che infilavo di testa in porta senza grossi problemi. Compagno di gioco e anche di avventure, insieme ad altri amici abbiamo esplorato le famose "grotte di Sant'Angelo" molto prima che illustri speleologi ci mettessero il naso.  S’imparava a ballare i ritmi degli anni sessanta nelle improvvisate “festine” e cantavamo insieme nel coro della cattedrale di Cassano guidati dall'impareggiabile M° don Francesco Spingola, e la foto che ho trovato nel mio archivio, fu scattata da me, durante una delle gite che don Francesco organizzava per noi giovani, a Roma. Nella foto da sinistra: don Francesco, il prof. Francesco Papasso, Gerardo e Giovanni Marino. (cliccare sull'immagine per ingrandirla)
E’ stato anche attore bravo e divertente, non potrò mai dimenticare alcune sue straordinarie performances  sul palcoscenico del teatro comunale durante gli spettacoli che noi giovani d’allora spesso allestivamo. Gerardo ha lavorato per molti anni  alla sede ASL di Cassano ed è ricordato sempre con affetto da tutti coloro che hanno avuto a che fare con lui, per il suo tratto gentile e per la sua sempre grande disponibilità.
 Caro amico mi spiace tantissimo non aver potuto partecipare alle tue esequie, spero che il distacco da questo mondo ti sia stato leggero, e sono sicuro che avrai trovato posto dove certamente meriti: insieme agli angeli del Signore. Rimarrai per sempre nel mio cuore, e quando sarà il mio momento spero di poter meritare di raggiungerti e riabbracciarti. Arrivederci.

< Precedente   Prossimo >