Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Eventi arrow Un Sibarita "di ritorno"
Skip to content
Un Sibarita "di ritorno" PDF Stampa E-mail
Scritto da P. Martire   
giovedý, 16 agosto 2007 17:16

Franco Guida col Sindaco
F. Guida col Sindaco Gallo
Nei giorni scorsi è stato in visita nel Comune di Cassano un Sibarita che si era trasferito giovanissimo con la propria famiglia a Ventimiglia e da lì a Bra dove si è dedicato alla politica ottenendo ottimi risultati e facendo così onore alla sua terra d'origine. Di seguito la nota del nostro collaboratore Peppino Martire che lo ha seguito ed accompagnato nella visita del Centro Storico di Cassano. Chissà se gli è stato detto che Sibari vuole diventare autonomo? Non lo sappiamo, ma ci premureremo di farglielo sapere al più presto.

Intanto gli facciamo i nostri AUGURI per le sue attività, lavorativa e politica.

Mentre viaggiavo su internet mi sono imbattuto nel sito di Franco Guida e leggendo che era nato a Cassano all’Ionio, insieme al prof. Cirianni, abbiamo cercato di metterci in contatto tramite email.
Il tempo di scrivere e subito l’immediata e gentile risposta di Franco. Nasce così un contatto che si è tramutato in un viaggio nella sua terra di origine, insieme alla sua famiglia, per trascorrere qualche giorno di ferie. E’ stato ospite di un noto villaggio della zona insieme a sua moglie Tiziana e ai figli Florian e Cecilia. Giovedì 9 agosto ha fatto visita a Cassano centro ed è stato ricevuto nel palazzo di città dal sindaco  Gianluca Gallo. Scambio di doni , foto di rito e chiacchierata  amichevole  sul modo di fare politica in realtà così diverse. Visita alla città : Teatro,Cattedrale,Presepio,Museo Diocesano, Biblioteca  Diocesana. Per impegni precedentemente presi non è stato possibile l’incontro con Mons.Bertolone, vescovo della Diocesi.
Franco Guida è nato a Cassano all’Ionio nel 1958 ( Specifichiamo meglio a SIBARI n.d.g.) e precisamente presso la Casa dei Ferrovieri di Sibari, essendo suo padre ferroviere. Ben presto la sua
famiglia si trasferì in quel di Ventimiglia e successivamente a Brà. Da giovanissimo si tuffa in politica e comincia la trafila  nella vecchia DC , dal 2004 è membro del Comitato Provinciale dell’UDC. E’ stato
sindaco del comune di Brà dal 1993 al 2004. Assessore Provinciale ai lavori pubblici per un breve periodo, ora rappresenta il suo territorio alla Regione Piemonte essendo stato eletto nelle fila dell’UDC con  quasi 6.000 voti, molti dei quali di gente meridionale. Laureato in giurisprudenza, è impiegato, in aspettativa, presso la Cassa di Risparmio di Brà. Giornalista pubblicista per alcune testate locali,
segue con passione e forza l’impegno per il turismo della “Granda”.
Consigliere molto attivo e preparato, cerca di fare politica nel modo più trasparente ed efficace.Non possiamo che augurargli sempre maggiori traguardi,con l’occhio sempre proteso all’Uomo nella sua globalità.

Peppino Martire

Ulteriori notizie sul seguente link:  www.francoguida.it

< Precedente   Prossimo >