Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Arte arrow Musica viva col "Gorni Kramer Quartet"
Skip to content
Musica viva col "Gorni Kramer Quartet" PDF Stampa E-mail
Scritto da administrator   
venerdý, 04 luglio 2008 17:27

il quartet
il Gorni Kramer Quartet e la cantante Feri
Carissimi amici l’estate ormai ci avvolge nel caldo e nella voglia di relax per alcuni e di divertimento a tutti i costi per altri, noi ci collochiamo giusto nel mezzo, un po’ di relax e un po’ di sano divertimento.  Per farvi passare qualche minuto di piacevole ascolto,  magari sprofondati nella sdraio preferita, vi consigliamo due pezzi di un ensemble da pochi anni alla ribalta del grande pubblico di intenditori, ma che ha già all’attivo due CD di rara intensità.  Il Gorni Kramer Quartet ci è stato presentato dal solito amico super informato del panorama musicale fisarmonicistico, Domenico Tunno,  a lui diciamo grazie per questa segnalazione.  Nel seguito alcune notizie tratte dal sito Web del quartetto e i due pezzi in formato mp3 scaricabili.

Il Gorni Kramer Quartet nasce nel 2003 ed è composto da affermati musicisti: Sebastiano Zorza alla fisarmonica, Marko Feri alla chitarra, Aleksandar Paunović al basso e Giorgio Fritsch alla batteria.Ultimamente collabora con il gruppo la cantante jazz Martina Feri. Il repertorio del gruppo comprende brani dell’età d’oro del swing, sia europeo che americano, ballads jazz, tango argentino e musiche degli anni ’50-’60, con atmosfere di “valse musette” e “gypsy jazz”. Il quartetto porta il nome del grande fisarmonicista italiano che firmò le musiche di alcuni programmi di successo che rappresentano la storia della televisione italiana, tra i quali “Studio Uno”, “Il Musichiere”, “Senza rete”, “Canzonissima”. Il gruppo ha all’attivo due CD:  “Notes Vagabondes-LIVE” (Sinfonica, 2005)

e “Modulante” ( Falcon Music, 2008).

 

Alcuni articoli che parlano del quartetto:  "...un ensemble affiatato e comunicativo, con un repertorio accattivante e coinvolgente che ha accesso l'entusiasmo del pubblico...un programma carico di idiomi di gusto jazzistico e popolare, dal sapore un po' retrò, capace di incollare alle seggiole gli ascoltatori..." (Messaggero Veneto)          “...un ensemble, fondato nel 2003, che vanta oggi un perfetto affiatamento e un suono compatto e pulito, con esiti di rarà intensità...Martina Feri, interprete di straordinario carattere, con tecnica impeccabile e stile coinvolgente...” (Il Piccolo)          “...il fisarmonicista Sebastiano Zorza si mette in luce esibendo un vertiginoso virtuosismo. Il dialogo giocato in duo con la chitarra di Marko Feri è veramente di altissimo livello...Splendida la voce di Martina Feri, che ammalia il pubblico con la morbidezza di una voce omogenea in tutta l’estensione e la bravura di una consumata jazz singer...” (Messaggero Veneto)   

song for Joss

notes vagabondes

< Precedente   Prossimo >