Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Letteratura arrow Musica, Arte, Spettacolo arrow JAZZ:Luca Aquino incontra Roy Panebianco
Skip to content
JAZZ:Luca Aquino incontra Roy Panebianco PDF Stampa E-mail
Scritto da A.M.Cavallaro   
lunedý, 29 agosto 2016 16:56
Image
Luca Aquino
Ieri sera nella bella e accogliente cornice del Lido Blu-Sky di Villapiana Scalo abbiamo assistito ad un’ottima performance di un quartetto d’eccezione nel quale ha brillato l’ospite d’onore Luca Aquino, trombettista di fama internazionale. La serata faceva parte del circuito musicale calabrese  “Peperoncino Jazz Festival” che quest’anno ha toccato praticamente tutte le zone di maggior afflusso turistico calabresi. 

Quasi tutti i brani eseguiti sono stati composti dal M° chitarrista castrovillarese Roy Panebianco che ha avuto il piacere di presentarli al folto pubblico presente con il contributo del grande trombettista beneventano,  superbamente assecondati da Sasà Calabrese al contrabasso e da Fabrizio La Fauci alla batteria; di questi ultimi due abbiamo apprezzato la versatilità estrema con cui affrontano diverse tipologie di ambientazioni jazz, avendoli ascoltati anche a Plataci insieme ad un altro grande del Jazz internazionale, il sassofonista Daniele Scannapieco.

da sin.:Panebianco, Calabrese, Aquino, La Fauci
da sin.:Panebianco, Calabrese, Aquino, La Fauci
I brani di Panebianco non sono di facile esecuzione e in alcuni ricordavano certe sonorità di Al Di Meola, ma per il resto l’originalità è indiscutibile, abbiamo registrato tutta la serata in modo artigianale (anche troppo) e comunque  il risultato è sufficientemente buono per poter apprezzare sia la creatività dell’autore che la sua maestria nel suonare la chitarra. Aquino si è inserito brillantemente nel collaudato trio ed ha nobilitato le diverse esecuzioni con i suoi straordinari assolo.

Con questo concerto, si concludono le serate del Peperoncino Jazz Festival sulla riviera jonica della Calabria, gli appassionati dovranno spostarsi sul Tirreno per assistere ad altri superbi concerti nel mese di settembre.

Non ringrazieremo mai abbastanza Sergio Cirigliano e Francesca Panebianco per le fatiche di cui si sobbarcano da ben 15 anni per mantenere alto il livello qualitativo di questa magnifica manifestazione musicale tutta calabrese.

Antonio Michele Cavallaro

Image
Luca Aquino con Tonino Cavallaroo
 

< Precedente   Prossimo >