Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Letteratura arrow Musica, Arte, Spettacolo arrow Bravissimo il Balkanica Quintet
Skip to content
Bravissimo il Balkanica Quintet PDF Stampa E-mail
Scritto da A.M.Cavallaro   
sabato, 13 agosto 2016 15:32
ImageNell'ambito del Peperoncino Jazz Festival, Ho assistito la sera del X Agosto al concerto  di San Giorgio Albanese del quintetto BALKANICA con ACHILLE SUCCI sax, MARCO ROSSIN sax, DANILO BLAIOTTA piano, PIERO LEVERATTO doublebass e FABRIZIO LA FAUCI drums. Bravissimi, ma purtroppo la location non ha permesso di godere appieno della magnifica performance a causa di un pubblico che definire "eterogeneo" è un complimento.

Ragazzini che saltavano e gridavano, adulti completamente disinteressati che parlavano al telefonino ad alta voce; ragazzi, signore giovani e anziani che spettegolavano del più e del meno, finanche un cane che ogni tanto abbaiava di gusto. Onestamente i 5 musicisti meritavano una location quanto meno migliore, eppure il loro impegno è stato lodevolissimo e sicuramente meritano di essere ascoltati in ben altra sede dove per accedere bisognerà pagare un ingresso, così da eliminare la presenza di ineducati imbecilli oltrettutto incompetenti. Ovviamente erano presenti anche una ventina di appassionati che sono rimasti fino alla fine e che con i loro applausi hanno in parte conferito il giusto e meritato tributo ai 6 musicisti. Chiedo scusa per queste osservazioni ma a me il jazz piace ascoltarlo in silenzio.

Sui seguenti links potete ascoltare due registrazioni effettuate da me dalla mia postazione in mezzo al pubblico. La prima è la più disastrosa e alla fine mi è scappata pure una parolaccia della quale mi scuso ma non ne potevo più      Cliccare quì per l'ascolto,

 

La seconda registrazione afferisce l'ultimo brano eseguito durante il quale la maggior parte dei "disturbatori" erano già andati via. Cliccare quì per l'ascolto.

Antonio Michele Cavallaro

< Precedente   Prossimo >