Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow News arrow Comunicati Stampa arrow Difficoltà di comunicare col Commissario
Skip to content
Difficoltà di comunicare col Commissario PDF Stampa E-mail
Scritto da Staff.redazione   
martedì, 08 marzo 2016 18:50
Image
Il Commissario prefettizio
Alcuni membri del Meetup Cassano in Movimento, tra cui la nostra candidata a sindaco dott.ssa Annamaria Tarantino, hanno tentato, già da un paio di settimane e a più riprese, di avere un colloquio con il commissario prefettizio della nostra città, dott.ssa Emanuela Greco, ma ogni sforzo è stato vano. Certamente gli impegni della dott.ssa Greco sono tanti, rivestendo anche l’incarico di vice-prefetto, ma ci sembra strano, che non trovi un momento solo per il nostro gruppo politico, visto che, invece altri, trovano porte aperte in qualsiasi momento.
Image
Anna Tarantino

Siamo sicuri che l’inghippo non stia nella volontà del commissario, bensì in coloro che sono addetti alla segreteria, certamente non per pregiudizi nei nostri confronti, ma magari solo per disguidi comprensibili in chi ha un incarico così importante. Oggi siamo stati costretti a protocollare una ulteriore richiesta, affinché il commissario dica a tutti i cassanesi come intende agire per scongiurare il pericolo di trivellazioni nel nostro territorio. Ci permettiamo di scrivere “a tutti i cassanesi” perché tutti i rappresentanti politici del comune hanno dichiarato di essere decisamente contro ogni tipo di trivellazione e lo hanno fatto firmando un documento congiunto che è stato anch’esso recapitato alla massima autorità comunale. La nostra richiesta si fa sempre più pressante anche perché i termini entro i quali il comune ha possibilità di esprimere osservazioni e parere negativo scadono il 28 marzo prossimo. Pare che sia stato richiesto l’ausilio di un avvocato e ci auguriamo che prima della data su-indicata si riesca a produrre una netta risposta negativa alle pretese della Apennine Energy SpA.

Il Meetup Cassano in Movimento vigilerà affinché la volontà popolare di dire No alle trivellazioni non venga tradita e/o rispettata. Le risorse principali del nostro territorio sono prevalentemente legate all’agricoltura ed al turismo, sia l’una che l’altra sono gravemente minacciate da eventuali trivellazioni per la ricerca e la “coltivazione” di idrocarburi. Noi vogliamo che le uniche “coltivazioni” nella nostra area rimangano quelle dei prodotti agricoli di grande qualità che ancora riusciamo a produrre e che rappresentano la maggior parte del PIL della piana di Sibari. I proventi degli idrocarburi, quand’anche  se ne trovassero in gran quantità, andrebbero ad impinguare le casse delle società petrolifere e non certamente quelle del nostro comune o dei cittadini, e lascerebbero, invece, un ambiente dequalificato e inquinato, più di quanto altre fonti d’inquinamento non abbiano già fatto.

Meetup Cassano in Movimento 

 

< Precedente   Prossimo >