Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Letteratura arrow Musica, Arte, Spettacolo arrow Anteprima cinema a Cassano
Skip to content
Anteprima cinema a Cassano PDF Stampa E-mail
Scritto da Staff.redazione   
venerdý, 04 marzo 2016 18:44
ImageOrganizzato dall'Associazione culturale privata “IRFEA” presieduta dal prof. Carlo Rango,  con il patrocinio del comune di Cassano all’Ionio, alle ore 17,00 del  9 marzo pv. nel teatro comunale di questa cittadina sarà presentato, in anteprima regionale, il film-documentario “Il sole è buio” scritto e diretto da Giuseppe Papasso. Girato tra Taranto, Forenza in Basilicata, Napoli e Roma il film affronta uno dei temi più drammatici del nostro tempo, la violenza di genere, in una cornice narrativa (la voce di un genitore racconta le molestie subite dalla figlia) che raccorda alcune testimonianze di fatti realmente accaduti.

Nelle sue note di regia Papasso scrive che «l’idea di fare questo film documentario è nata dalla lettura dell’ennesimo articolo sulla violenza di genere. Presto è subentrata l’esigenza di trasformare in racconto gli elementi che, in quella storia rappresentativa di tante altre, hanno smosso la mia coscienza e il mio desiderio di chiarezza: l’indignazione per la  prevaricazione, certo, ma soprattutto il desiderio di ascoltare le testimonianze, e quindi apprendere la verità dalle bocche dei protagonisti, senza dover incorrere nel filtro retorico, stucchevole e spesso edulcorato della cronaca. […]

È per questo che il registro de Il Sole è Buio si avvale soprattutto del punto di vista dei genitori: sono loro a raccontare la violenza subita dai figli, confessando i giorni del dolore, della rabbia, dell’angoscia, dell’impotenza. […] Le testimonianze ti scavano dentro, e di certo non lasceranno indifferenti gli spettatori, spesso indotti a concentrarsi solo sulla dinamica vittima-assassino-processo». Il docu-film, prodotto da SpotItalia-Accademia Eventi e impreziosito dalla musica di Ennio Morricone, si avvale della partecipazione di Alfio Frassanito, Ornella Varchetta, Vincenzo Lifrusa, Pasquale Di Carlo, Marina Di Giuseppe e di Alessandro Haber, della violinista Prisca Amori.

Accanto alle narrazioni e alle testimonianze, suscitano forti emozioni un brano composto da Paolo Vivaldi e la fotografia di Giovanni Ragone. Al teatro comunale di Cassano all’Ionio il prossimo 9 marzo, dopo i saluti di Carlo Rango,  interverranno Mons.Francesco Savino, vescovo di Cassano; Giuseppe Papasso, regista e sceneggiatore; Federica Maffia, psicologa, CTU, perito del tribunale di Roma e CT della procura di Roma; Emanuela Greco, commissario straordinario del comune di Cassano; Francesco Lanzino, presidente della fondazione Lanzino. Modererà Barbara Capponi, giornalista RAI del TG 1.

Per maggiori informazioni:

Associazione!culturale!privata!“IRFEA”,!Via!Giovanni!Amendola,!63!–!87011!Cassano!allo!Ionio!
(CS)!–!CF!93001800782!–!Tel.:!0981!76435!–!Cell.!:!333!3065651!–!e!mail:! !

< Precedente   Prossimo >