Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow News arrow Musica, Arte, Spettacolo arrow Lauropoli: Concerto della Fenice Ensemble
Skip to content
Lauropoli: Concerto della Fenice Ensemble PDF Stampa E-mail
Scritto da Staff.redazione   
sabato, 02 gennaio 2016 17:26
ImageMercoledì 6 gennaio nella chiesa della Presentazione del Signore, a Lauropoli, alle ore 18.30 Concerto dell’Epifania   eseguito dal Coro “Fenice Ensemble” di Cassano.  Nell’intermezzo tra la prima e la seconda parte si procederà alla premiazione del “Presepe più bello” con la consegna dei  premi  e degli attestati di partecipazione, con brevi cenni sull’arte presepiale in Calabria. La mostra è stata promossa ed organizzata dalla Parrocchia della Presentazione, dal Centro di aggregazione giovanile “S. Martino” di Lauropoli e dal Centro studi CRESESM. 
"Il presepe - ha osservato  don Pietro Martucci - vive tra memoria e fede vissuta: valori e speranze per l’oggi travagliato. Una iniziativa densa di valori e significati umani, comunitari e religiosi. Rimanda alla festa più amata specialmente da bambini e anziani.

 Ricordo che il contributo e il messaggio del presepio è e resterà stimolante se continuerà a mediare, come lo è stato fino ad ora, quella grande opportunità di dialogo e di pace".
Circa l’arte presepiale sarà messo in evidenza l’aspetto artistico e storico del presepe in Italia, in Calabria e a Cassano.
A Cassano, ad esempio, è molto sentita la tradizione presepiale. Basti citare il presepe nelle famiglie e quello semovente impiantato inizialmente dall’indimenticato don Peppino Campana, realizzato nella basilica cattedrale, che è stato successivamente ampliato, arricchito nel paesaggio e nei personaggi e con pregevoli applicazioni tecniche. Da citare, inoltre, gli artistici presepi del settecento napoletano, di ottima fattura, custoditi sempre in cattedrale.
  Con preghiera di pubblicazione.

 IL PARROCO
Don Pietro MARTUCCI

 

< Precedente   Prossimo >