Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Spirito e Fede arrow Festa di S.Giuseppe in Sibari
Skip to content
Festa di S.Giuseppe in Sibari PDF Stampa E-mail
Scritto da Staff.redazione   
martedý, 17 marzo 2015 07:28

ImageGiovedì 19 Marzo, si festeggia San Giuseppe, simbolo cristiano della bontà, dell'obbedienza, della laboriosità e della Fede incrollabile nel Signore. Per Sibari è una giornata speciale, la parrocchia e la relativa chiesetta sono intitolate a questo grande Santo, pertanto ricortdiamo a tutti i nostri visitatori di Sibari il programma della giornata, al quale, facendoci interpreti del desiderio anche del parroco il nostro amato don Michele, chiediamo massima partecipazione. Nella seconda parte pubblichiamo una bella preghiera che ci ha inviato don Michele. La foto che potete vedere a lato fa parte del nostro archivio storico, è stata scattata nel 1930 durante la processione del Santo. 

 Programma di GIOVEDÌ 19MARZO 2015 – SOLENNITÀ DI SAN GIUSEPPE: Ore 11,00 Chiesa “S. Giuseppe”: SANTAMESSA (Animata dai ragazzi e giovani) -  Ore 16,00 partendo dalla Chiesa “S. Giuseppe”: PROCESSIONE - Ore 18,00 Piazzale Chiesa “S. Giuseppe”: SANTAMESSA SOLENNE - Ore 19,30 Piazzale Chiesa “S. Giuseppe”: MOMENTO CONVIVIALE.

 

PREGHIERA A SAN GIUSEPPE

"A te, o beato Giuseppe": è con queste parole che la Chiesa ci ha insegnato
a rivolgerci a te, nostro caro Patrono, invocando aiuto e protezione.
Noi, Comunità Parrocchiale di Sibari, onorata di fregiarsi del tuo nome,
con fiducia ricorriamo alla tua intercessione e ti chiediamo di avere verso di noi
la stessa premura e attenzione riservata al Signore Gesù e alla sua santissima Madre!
Siamo certi che nulla ci negherai di quanto di buono desideriamo ottenere da Dio
attraverso la tua intercessione!
Rivolgendoci a te, saremmo, però, dei cattivi richiedenti,
se non ci impegnassimo a nostra volta ad essere custodi teneri e attenti dei nostri fratelli,
in particolare dei più deboli e poveri!

Perciò, o Custode del Redentore,
prima di formularti qualsiasi richiesta a nostro personale vantaggio,
ti chiediamo di aiutarci ad avere in noi le tue stesse virtù.

Desideriamo, innanzitutto, impegnarci ad alimentare il dono della fede,
attraverso l'ascolto attento e obbediente della Parola di Dio!
Aiutaci a preoccuparci perché la Parola non manchi mai
nella nostra vita e in quella delle nostre famiglie!
Aiutaci ad avere per la Parola la stessa assillante preoccupazione
che abbiamo perché sulla nostra tavola non manchi mai il "pane quotidiano"!
Solo la Parola, infatti, ci permette di crescere, come Gesù, in età, sapienza e grazia!

Vogliamo, poi, sostenuti dal tuo esempio, impegnarci più seriamente nella carità,
vissuta come premura amorevole verso tutti.
In particolare, desideriamo impegnarci a custodire e preservare dal Male
la vita dei fanciulli, dei ragazzi e dei giovani, perché non si lascino sedurre
da chi, ingannandoli, promette loro successo facile e guadagno disonesto!

Imitando la tua delicatezza e il tuo silenzioso impegno, desideriamo, infine,
dare ragione della speranza, che anima la nostra vita cristiana,
dando il nostro personale contributo perché questa nostra città terrena
sia sempre più simile alla Gerusalemme celeste:
annunciando, attraverso la nostra testimonianza, che il Bene vince sempre sul Male;
denunciando, con evangelica parresìa, ogni forma di ingiustizia e di illegalità;
rinunciando ad ogni tipo di arroganza e presunzione,
consapevoli che solo i miti avranno in eredità la terra
e che per questo solo i miti, come te, sono e saranno "beati".
Amen

< Precedente   Prossimo >