Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Eventi arrow Premio "La Pira" a Cassano
Skip to content
Premio "La Pira" a Cassano PDF Stampa E-mail
Scritto da Staff.redazione   
lunedý, 09 febbraio 2015 18:59
ImageIl Premio Giorgio La Pira Città di Cassano è giunto alla seconda edizione. Il Comitato Scientifico del Premio, presieduto da Vincenzo Conso, Segretario Nazionale di Retinopera, ha assegnato il riconoscimento a Salvatore Martinez, Presidente Nazionale del Rinnovamento nello Spirito Santo. Un’Associazione privata di fedeli i cui statuti sono riconosciuti dalla Conferenza Episcopale Italiana e dalla Santa Sede. Conta circa 1900 Gruppi e Comunità in Italia, per oltre 250.000 aderenti. Nove Missioni all’estero(tra cui la Repubblica Moldava, il paese più povero dell’Europa, Israele, Giordania), quattro Scuole nazionali residenziali di formazione, una Casa editrice, una Fondazione per la promozione di progetti di utilità sociale, una Società di servizi per l’organizzazione di eventi.

Una giusta e meritata attenzione per il suo costante impegno in difesa dei valori espressi dalla Dottrina Sociale della Chiesa, per la testimonianza in favore della solidarietà, per l’integrazione sociale, della convivenza civile, della fratellanza e dell’attenzione verso il prossimo.

Non ultimo, tra le altre, nell’aver promosso la meravigliosa iniziativa: 100 Piazze per 10 Comandamenti. Un progetto, senza dubbio di alto spessore, che contribuisce a dare voce ai tanti emarginati, ai sofferenti, ai senza tetto, chi crede nel valore cristiano della famiglia, della vita fin dal suo concepimento e quella speranza, cui costantemente Papa Francesco parla, con la consapevolezza che dall’attuale crisi si esce solo attraverso una rinnovata vita spirituale e con rinnovato idealismo cristiano,  di cui Martinez, ne è testimone quotidianamente.

Attualmente è Consultore del Pontificio Consiglio per i laici incarico rinnovato da Papa Francesco nel 2013 ad quinquennium. Nel settembre del 2009 Consultore del Pontificio Consiglio per la Famiglia rinnovato da Papa Francesco nel 2014 ad quinquennium. Dall’aprile del 2012, Consultore del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione. E’ stato parte della delegazione del Patriarcato Latino di Gerusalemme, su invito delle Autorità Israliane, Giordane e Palestinesi, in occasione del Viaggio Pontificio di Papa Francesco in Terra Santa.

La prima edizione era stata assegnata al Cardinale Camillo Ruini per lunghi anni Presidente della Conferenza Episcopale Italiana e Vicario di Giovanni Paolo II per la Diocesi di Roma.

La cerimonia di consegna del premio si terrà Sabato 7 Marzo 2015, alle ore 18, presso l’Aula Consiliare del Comune di Cassano All’Ionio.

Le sfide della “Evangelii Gaudium” per una nuova testimonianza dei “Christifideles Laici” nella storia del Terzo Millennio, sarà il tema conduttore dell’evento.

Nel presentare l’iniziativa, Francesco Garofalo, ideatore del Premio e Presidente del Centro Studi “Giorgio La Pira” di Cassano All’Ionio, ha dichiarato: “si tratta di un momento di una valenza straordinaria, sia per la caratura della persona di Salvatore Martinez e sia per il tema scelto per questa edizione. Sarà anche l’occasione per un confronto su i grandi temi che attanagliano il mondo intero, ribaditi da Papa Francesco nel messaggio in occasione dell’evento “Le idee di Expo 2015 – Verso la Carta di Milano”, all’Hanger Bicocca di Milano, un forte appello per una ridistribuzione delle risorse, una grande sfida lanciata dal Pontefice per  un vero cambio di marcia, soprattutto, culturale e spirituale. Una sfida che interpella anche tutto il mondo cattolico che è chiamato oggi a riproporre una visione politica del mondo, un pensiero politico che riproponga al centro di ogni politica lavoro e povertà. La crisi di oggi invita anche a ripensare la stessa presenza dei cattolici in politica, a porre la questione di una nuova classe dirigente capace di farsi carico dei problemi della gente, di focalizzare i problemi del genere umano e proporre le giuste soluzioni riposizionandoci sulle linee dell’Evangelii Gaudium”.

 

Cassano All’Ionio, 09-02-2015                                   La Segreteria del Premio

< Precedente   Prossimo >