Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Spirito e Fede arrow Il Virus della FEDE
Skip to content
Il Virus della FEDE PDF Stampa E-mail
Scritto da Staff.redazione   
lunedý, 29 dicembre 2014 10:45
Image
Don Carlo Russo
La nostra diocesi sembra essere stata colpita dal "Virus" della Fede. Infatti negli ultimi mesi sono stati consacrati 3 sacerdoti,  e uno  sarà ordinato  domani 30 dicembre, si tratta di don Carlo Russo di Mormanno. La cerimonia segue quella di qualche giorno addietro per l'ordinazione di don Rocco Lategano di Amendolara. Un virus, dicevamo, benigno, propagatosi diversi anni fa quando a guidare la nostra diocesi erano altri vescovi, anche se oggi l'onore di imporre le mani per la Consacrazione tocca a mons. Nunzio Galantino, attuale vescovo della diocesi di Cassano Ionio. I neo-presbiteri potranno essere fieri di essere stati ordinati da una delle massime autorità della Chiesa italiana, il Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana. All'ordinando prossimo presbitero lo staff di sibari.info augura di mantenere molto a lungo vitale e fervido il "virus"da cui è stato "divinamente" contagiato.(segue comunicato diocesano)
COMUNICATO STAMPA

Un nuovo sacerdote per la Chiesa cassanese - Il 30 dicembre in Cattedrale l’ordinazione di don Carlo Russo - Salgono così a 4 i presbiteri ordinati in diocesi nel corso del 2014  - La primavera dello spirito esploderà in pieno inverno, tra il gelo e – stando alle previsioni meteo - forse pure la neve - Un nuovo sacerdote è pronto a servire la Chiesa, prestando la sua opera nella diocesi di appartenenza, quella di Cassano all’Jonio. Don Carlo Russo sarà ordinato presbitero dal vescovo della diocesi ionica e segretario generale della Cei, monsignor Nunzio Galantino. Appuntamento per martedì 30 dicembre. La cerimonia religiosa, che avrà inizio alle 18.30, si svolgerà tra le navate della Cattedrale, di recente elevata al rango di Basilica minore.

Nato a Cosenza il 16 novembre 1985 ma da sempre residente a Mormanno, don Russo ha compiuto gli studi superiori a Castrovillari, maturando la vocazione che lo ha visto poi intraprendere il cammino teologico tra i banchi del seminario regionale “San Pio X” di Catanzaro, dove ha conseguito il baccalaureato. Frequenta attualmente l’ateneo salesiano, a Roma. Il 23 agosto scorso, sempre da monsignor Galantino, è stato ordinato diacono ed assegnato, quale collaboratore, alla parrocchia di san Giorgio martire, ad Oriolo, guidata da don Nicola De Luca. Adesso il passo verso il sacerdozio, per servire il popolo di Dio nell’amministrazione dei sacramenti e nel ministero dell’altare, della Parola e della carità, come già prima di lui, nel corso dell’anno che sta per chiudersi, don Giuseppe Arcidiacono, don Maurizio Bloise e don Rocco Lategano. Il segno tangibile di una fioritura spirituale, arricchita dalla recente ordinazione diaconale di don Nicola Mobilio.

Cassano all'Jonio, 28 dicembre 2014
Diocesi Cassano all’Jonio
Ufficio Stampa
Gianpaolo Iacobini
< Precedente   Prossimo >