Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Letteratura arrow Poesia arrow Notte (poesia)
Skip to content
Notte (poesia) PDF Stampa E-mail
Scritto da A.M.Cavallaro   
lunedý, 08 dicembre 2014 08:26
ImageNotte incombi
Silenziosa, intrigante
Come amante
Che guarda sottecchi
Fra ciglia ammiccanti.
Nel tuo buio mistero
Nuvole sparse coprono
A stenti uno spicchio
Di luna che occhieggia
Curiosa di scoprire
Nuovi amori che nascono,
vecchie storie al declino.

Stelle e pianeti
t’accompagnano muti, mentre
sospiri, pianti e lamenti,
gioie, tremori e speranze
ovattati si spandon
nell’aria e tu tutti
li accogli, finché alla luce
dell’alba rientran
nei cuori e le menti
dell’uomo che arranca
e che aspetta ancora
il tuo abbraccio
alla fine di un altro giorno.

A.M. Cavallaro

< Precedente   Prossimo >