Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Spirito e Fede arrow La SS Messa del 2 Novembre a Sibari
Skip to content
La SS Messa del 2 Novembre a Sibari PDF Stampa E-mail
Scritto da M.Sanpietro   
lunedý, 03 novembre 2014 05:13
ImageIeri 2 novembre a Sibari alle 8,30, il parroco della parrocchia di San Giuseppe don Michele Munno ha celebrato la SS. Messa di commemorazione dei defunti nella piazzetta-giardino antistante la stazione ferroviaria della cittadina. I tiepidi raggi del sole hanno fatto da corona al celebrante e al centinaio di fedeli convenuti ai piedi della statua della Madonnina che da circa 70 anni  sta in alto, quasi a custodire e proteggere il luogo dove perirono il giorno di ferragosto del ’44 circa 80 persone che avevano cercato di proteggersi, in un approssimativo  rifugio,  dal tremendo bombardamento anglo-americano.  I corpi degli sfortunati giacciono ancora proprio sotto la piazzetta, visto che nessuno degli amministratori che si sono succeduti in tanti anni ha mai pensato di provvedere al recupero delle salme.

Don Michele ha pronunciato un toccante omelia per la ricorrenza della Commemorazione dei  Defunti, suscitando in tutti i presenti il ricordo di chi ci ha lasciato e il desiderio di rinnovare nella preghiera quegli affetti che con i nostri cari ci hanno tenuto uniti durante la loro vita terrena. Ha ricordato le speciali indulgenze che si possono acquistare a favore delle anime del Purgatorio:  

L'indulgenza plenaria (una sola volta) dal  mezzogiorno del 1° novembre fino a tutto a tutto il giorno successivo vistando una chiesa e recitando il Credo e il Padre Nostro. Sono inoltre da adempiere queste tre condizioni:
*confessione sacramentale Questa condizione può essere adempiuta parecchi giorni prima o dopo. Con una confessione si possono acquistare più indulgenze plenarie, purché permanga in noi l'esclusione di qualsiasi affetto al peccato, anche veniale.
*comunione eucaristica
*preghiera
secondo le intenzioni del Sommo Pontefice recitando Padre Nostro e Ave Maria
La stessa facoltà alle medesime condizioni è concessa nei giorni dal 1° all' 8 novembre al fedele che devotamente visita il cimitero e anche soltanto mentalmente prega per i fedeli defunti.

Image 

< Precedente   Prossimo >