Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow l'Opinione arrow ORA BASTA, BUFFONI
Skip to content
ORA BASTA, BUFFONI PDF Stampa E-mail
Scritto da A.M.Cavallaro   
venerdý, 31 gennaio 2014 09:22
ImageIeri i vari TG e oggi quasi la totalità delle testate giornalistiche giù a dare “ legnate” sui grillini colpevoli di “lesa maestà”. Credo non serva avere un passato da osservatore, forgiato sul marciapiedi, per capire le bufale colossali che i vari organi d’informazione e specialmente la TV pubblica,  propinano a giornalmente a milioni di italiani. Ieri sera  molti politicanti di destra e di sinistra (sic)  si sono sperticati in dichiarazioni/slogan e sentenze, alle quali, penso, non credono nemmeno loro, ma pensano che gli italiani ci credano. Si sono scagliati contro i grillini, che fanno chiasso in aula, dimenticando (spudoratamente) quante bugie e inciuci e intrallazzi di destra con la sinistra, usando la vasellina di un linguaggio forbito, usando la finta di litigare tra loro, proprio in quell'aula, oggi santificata da un finto purismo (?), hanno propinato agli italiani. (clicca sulla foto)

I grillini, magari anche eccesivi, hanno il merito sacrosanto di usare un linguaggio vero e comprensibile a tutti, al contrario di questi squallidi personaggi. che dicono una cosa e poi bisogna capirne un'altra.
Politici, siete screditati, siete una casta piena di privilegi, che campate una vita agiata sulle spalle di gente che muore di fame, quando non si suicida per disperazione, siete un branco di iene che mangiate sui cadaveri delle imprese, tassate fino al 70% (che serve a mantenere le vostre agiatezze, ma alla gente arrivano nemmeno le briciole), siete una minoranza (poco oltre 1milione, oltre a quella casta di burocrati inutili), che tiene in scacco una nazione da 60milioni di cittadini e che in questi pochi anni, scientemente, avete fatto morire migliaia e migliaia di aziende italiane.
La POLITICA, quella vera, è un'altra cosa e voi non meritate di essere chiamati politici, o onorevoli (ma in cosa siete onorevoli?), voi siete sanguisughe!!!!
Parlate sempre di poteri, di tavoli di concertazione, di conti da tenere sotto controllo, di spread, di promesse che poi mai mantenete, ma dei veri problemi della gente, con l'acqua alla gola, mai.
La felicità, il benessere comune, obiettivo costituzionale, per voi, è argomento nemmeno da optional.

·         Voi siete quelli che, davanti al fallimento di una Alitalia, tanto per fare un altro banale esempio, liquidate il manager, colpevole di grandi negligenze, con emolumenti milionari, piuttosto che chiedergli i danni,

·          Voi, nessuno escluso, siete quelli che hanno consentito che un Mastropasqua e moglie, possano avere decine e decine di incarichi (strapagati), mentre l’INPS spenna sadicamente i poveracci che cadono nelle sue grinfie.

·         voi siete coloro i quali che, nonostante la crisi, continuate ad elargirvi vitalizi e pensioni d'oro, voi siete quelli che, con la scusa dei rimborsi elettorali, con i soldi dei cittadini, andate a comperare le mutande verdi, oppure i corsi di lap dance,

·         voi siete quelli che, davanti alla lobby del gioco d'azzardo, ormai divenuta un patologia sociale, su una colossale e accertata evasione fiscale, hanno avallato uno sconto del 80%.

·         Voi siete coloro che hanno votato una vergognosa rapina di stato, le sanzioni del 30%, più interessi e mora, a chi non paga una tassa.

·         Voi siete quelli che, come Stato, non pagate le imprese che hanno lavorato per tutti e consentite che possano fallire, nonostante possano dimostrare di essere a credito dello stato.

·         Voi siete quelli che stanno letteralmente regalando 7 miliardi di Euro alle Banche, mentre queste negano il credito alle imprese in difficoltà

 

·         Voi siete quelli che, dopo il terremoto de l'Aquila, dopo proclami e promesse, avete lucrato a più non posso e la gente vive ancora nelle case di cartone.

·         E ci sarebbe tanto altro ancora...

ALMENO VERGOGNATEVI!!!! PRIMA CHE IL POPOLO INIZI A FARVI LA FESTA ......

< Precedente   Prossimo >