Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Letteratura arrow LIBRI arrow Un libro per Cassano
Skip to content
Un libro per Cassano PDF Stampa E-mail
Scritto da A.M.Cavallaro   
giovedý, 15 dicembre 2011 18:37
ImageMercoledì 14 dicembre alle ore 18,00 presso il Teatro Comunale di Cassano, è avvenuta la presentazione del libro dal titolo: "Cassano e il suo Territorio", col sottotitolo: "Frammenti di Storia, di Cultura ..." stampato a cura del Comune di Cassano, finanziatore del progetto, che è stato, però, voluto e portato avanti dal prof. Giuseppe La Padula, insegnante di storia e filosofia presso il Liceo Lombardi-Satriani di Cassano Ionio.  Il libro è composto da diversi articoli redatti da autori che in passato hanno collaborato alla rivista "Il Simposio" stampata, distribuita e curata dal nostro liceo. Alcuni dei 19 brani sono tratti proprio da passate edizioni di questa pubblicazione e sono stati inseriti  nel libro insieme ad inediti degli stessi autori. Si tratta di una pubblicazione certamente interessante, peccato che non sia stata corredata da foto e da qualche nota sugli autori. Dopo la breve introduzione del prof. La Padula e i saluti di circostanza del vice-sindaco Lione, della presidente del Consiglio Comunale Rosella Garofalo e dell'assessore Antonio Adduci, gli autori hanno commentato i loro scritti e alla fine ha concluso l'on.Gallo, sindaco di Cassano. Poichè nell'indice del libro non sono riportati gli autori dei vari brani, che sono citati solo alla fine di ogni articolo, pensiamo di fare cosa gradita ai nostri lettori nell'elencare i titoli e gli autori dei vari contributi:

Sibari Turi, Copia, Marco Roseti

Le vicende di Sybaris attraverso le fonti storiche, le studentesse Daniela Cirone, Mariagiovanna Zaccaro, Delia lanzillotta,  Fiorenza Oliva, Maria Ciappetta,  Giorgia Mauro –

Le costituzioni di Sibari nel contesto dell'attività legislativa della Ionia e della Magna Grecia, Giuseppe La Padula

Alessi fra Turi e Atene, prof. Tullio Masneri –

Nel luogo ove fu Sibari... nascono Thurii e l'urbanistica moderna, Arch. Carlo Forace –

La città delle grotte, Giuseppe Martire –

La torre campanaria del Duomo di Cassano, Prof. Leonardo Alario –

La venerabile Diana de Filpo terziaria dell'Ordine dei Minimi, Prof. Leonardo Alario –

Tutti iniqui come l'aria che respiriamo, Prof. Aldo Viola –

Laura Serra e il contenzioso del 1759 con l'università di Cassano, Prof. Giuseppe La Padula –

Gli avvenimenti del 1799 e del 1806 a Cassano ed un'ipotesi (realistica) sulla distruzione del castello, Prof. Giuseppe La Padula –

Cassano dal declino allo sviluppo (Due articoli), dott.Giuseppe Aloise –

Appunti per una storia della percezione della Seconda Guerra Mondiale in una regione decentrata come la Calabria, Prof. Battista Alario –

Giuseppe Troccoli, studentessa Ida Ferrari –

"Lotta per la Terra" condizioni estreme della povertà cassanese sotto gli occhi del poeta, Studentesse Melania Donadio, Federica Praino, Matilde Procopio,  Katia Arcidiacono –

Don Orione a Cassano, mons. Silvio Renne –

Giuseppe Troccoli: Memoria di un mito, Concetta Briatico –

Le sculture di Concetta M. Scaravaglione, Martino Zuccaro

Certo sarebbe stato molto interessante se fosse stata data la possibilità anche agli astanti di intervenire e dibattere con gli autori sopratutto su alcuni degli argomenti trattati che sono ancora di scottante attualità.  Come avrete capito dai titoli non si tratta di un libro che parla di un periodo storico specifico  della nostra cittadina, si tratta di articoli che erano stati pensati e messi su carta per una rivista, quindi gli autori hanno scelto  argomenti che meglio conoscevano o che erano e sono di loro particolare interesse. Certamente, però, vi sono, nel volume di duecento pagine molti spunti di riflessione e di ulteriore approfondimento e questo era lo scopo che il prof. La Padula si era prefissato in vista di ben diverse opere da mandare alle stampe per sempre meglio conoscere il passato del nostro territorio, comprendere le situazioni del presente e intuire le realistiche speranze per il futuro.

Antonio Michele Cavallaro
< Precedente   Prossimo >