Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Arte arrow Una bimba cosentina allo Zecchino d'Oro
Skip to content
Una bimba cosentina allo Zecchino d'Oro PDF Stampa E-mail
Scritto da administrator   
mercoledý, 16 novembre 2011 16:56
Image
La piccola Michela Maria
Anche una bambina cosentina di Montalto Uffugo partecipa quest’anno allo Zecchino d’Oro, Si tratta di Michela Maria Perri, una bambina tutto pepe che ha sbaragliato nelle selezioni qualche migliaio di bimbi provenienti da ogni parte d’Italia.  La seconda puntata del 54° Zecchino d’Oro, andrà in onda alle 17 in diretta su Rai 1, con  la conduzione di Veronica Maya e Pino Insegno e la presenza in giuria di Enzo Decaro, presidente della giuria di Maestri che valuterà le 12 canzoni in gara, accompagnate dal Piccolo Coro “Mariele Ventre” dell’Antoniano di Bologna, e assegnerà lo Zecchino Bianco.  “Lo Zecchino d’Oro rispetta il mondo dell’infanzia – ha detto Enzo Decaro – e, nel tempo, ha creato un repertorio musicale straordinario. E’ molto strano sentire un bambino di sei anni cantare l’importante è finire, mi chiedo come possa comprendere le parole del brano e quanto questo sia controproducente per lui e per il senso stesso della musica. Credo invece che lo Zecchino d’Oro conservi ancora quella freschezza che aiuta a crescere e trasmette valori ai bambini di oggi e di ieri.” 

ImageRispetto al suo ruolo di presidente della giuria di Maestri, Enzo Decaro ha aggiunto: “da 10 anni insegno scrittura creativa all’Università di Salerno e non è stato facile vedere colleghi che hanno dedicato la loro vita all’insegnamento, dover lasciare il campo a causa dei continui tagli alla cultura. Io credo molto in questa professione, credo che qui in Antoniano si faccia anche cultura di alto livello.”

Domani, cambio alla guida della Giuria: Enzo Decaro verrà ‘sostituito’ da Matilde Brandi mentre continuerà la raccolta fondi per la campagna annuale di Antoniano Onlus “Disegniamo un mondo senza povertà, dedicata alla città di Bologna. L’iniziativa, patrocinata dal Segretariato Sociale Rai, viene raccontata dai bambini del Coro attraverso lo spot "Disegnamo un mondo senza povertà" (dal web)

< Precedente   Prossimo >