Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Eventi arrow L'aria che tira - 4.a puntata
Skip to content
L'aria che tira - 4.a puntata PDF Stampa E-mail
Scritto da M.Sanpietro   
venerdý, 20 maggio 2011 07:00
Antonio Canonico
Antonio Canonico
La quarta puntata di "L'Aria che tira" andata in onda ieri sera e che andrà in replica oggi pomeriggio alle 14,20 è stata incentrata sulle figure di due grandi vescovi della diocesi di Cassano: mons. Pala deceduto il 21 maggio del 1987 e mons. Bertolone che il 22 maggio prossimo lascerà definitivamente Cassano per andare a Catanzaro dove è stato chiamato per dirigere l'Arcidiocesi di quella città. In studio inseme al conduttore, la presenza di un ospite particolare: Antonio Canonico. Particolare per la sua estrazione politica, marcatamente di sinistra, che ha tratteggiato in modo esemplare alcune caratteristiche del vescovo che se ne va. Sono state anche tratte dal corposo archivio di Telelibera Cassano delle immagini datate, afferenti alla scopertura di mons. Pala del busto marmoreo di  Francesco Toscano a Sibari avvenuta nel 1986,  il suo, purtroppo, funerale il 22 maggio del 1987, la prima intervista a mons. Mugione quando entrò in Cassano realizzata dal brillante prof. Cosimo Bruno, alcune scene dell'ingresso a Cassano di mons. Graziani e infine l'intervista fatta a mons. Bertolone al suo arrivò in diocesi da Mimmo Petroni.
Image
Una trasmissione durante la quale si è tentato di riassumere l'opera particolarmente ficcante e incisiva portata avanti da mons. Bertolone nei quattro anni trascorsi nella nostra diocesi. Sicuramente ci sono state delle dimenticanze, d'altronde le manifestazioni organizzate brillantemente anche nel sociale, gli scritti pubblicati in questi anni, le azioni pastorali, le cerimonie religiose e i congressi sono stati talmente tanti che a volerli commentare uno per uno ci sarebbe voluto ben più di un'ora e mezza di trasmissione. Abbiamo voluto offrire ai telespettatori di Cassano una breve sintesi del suo operato con la speranza che il suo successore possa continuare il lavoro iniziato con la stessa determinazione e intelligenza di moderno uomo di Chiesa e di fine intellettuale. Come al solito, anche in questa puntata, non sono mancate le parentesi musicali e Cavallaro ha voluto puntare l'obiettivo su di un giovane musicista cassanese, il saxofonista Davide Paternostro che, coadiuvato dal pianista Luca Marino e dal vocalista Francesco Gregorace, ha offerto al pubblico di TeleCassano una buona performance in chiave jazzistica, di questi giovani talentuosi sentiremo ancora sicuramente parlare. In chiusura di trasmissione i ragazzi della scuola di musica diretta dal M° Domenico Tunno, la SYBARIS ACCORDION SCHOOL, hanno eseguito la Cumparsita. Si trattava di una registrazione del concerto tenuto dalla scuola nel centro polivalente di Villapiana nel 2006. I ragazzi facenti parte della Fisorchestra "G.Rossini di Sibari" erano Pasquale Adduci Eros di Trebisacce, Gianpiero Capraro di Trebisacce, Arnaldo Conte di Morano Calabro, Federico Conte di Morano, Francesca Di Mare di Morano, Marianna La Banca di Sibari, Silvio Nucerito di Sibari, e Francesco Surace di Castrovillari, diretti, ovviamente dal M° Tunno. E' giusto ricordare il certosino lavoro dei tecnici di Tele Libera Cassano che hanno eseguito perfettamente il non facile lavoro di missaggio dei vari pezzi d'archivio.
< Precedente   Prossimo >