Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Eventi arrow Incontro festoso col regista
Skip to content
Incontro festoso col regista PDF Stampa E-mail
Scritto da T.Cavallaro   
venerdý, 21 gennaio 2011 09:43
Petroni,Papasso
Petroni e Papasso durante la Chiacchierata
Una bella manifestazione ha avuto luogo ieri sera nel salone del Teatro Comunale di Cassano in onore del regista cassanese Giuseppe Papasso. Il teatro era gremito, in ogni ordine di posti, da vecchi amici e parenti ma, sopratutto, da molti giovani che non conoscevano il nostro Peppino se non di nome. Il film di Giuseppe e sua opera prima, di cui abbiamo già scritto sul sito, dal titolo "Un giorno della vita" è ancora in programmazione al Garden di Rende e a Castrovillari, quindi invitiamo chi non l'ha ancora visto di andare perchè merita, perchè è attuale, perchè narra la storia di un ragazzo del sud simile, per certi versi alla storia del nostro Peppino. Ieri sera è stato un "amarcord" sull'onda del sentimento e dei ricordi, infatti lo stesso Papasso ha raccontato alcuni episodi dei suoi anni giovanili trascorsi a Cassano supportato dagli interventi di alcuni amici come Tonino Cavallaro, Pierino Maradei, Leonardo Alario che hanno ricordato simpatici episodi del passato.
Non sono mancati, però, i momenti seri, durante i quali Giuseppe Papasso ha messo a nudo la sua sensibilità di artista della  macchina da presa quando ha parlato del suo film, facendo risaltare alcune importanti tematiche che sono state affrontate nella  storia da lui creata e trasportata sulla pellicola. Ha raccontato delle difficoltà che ha dovuto affrontare per poter arrivare alla  realizzazione del suo sogno di sempre e della soddisfazione di essere riuscito ad avere come attori protagonisti due tra i più  importanti attori italiani del calibro della Cucinotta e di Haber.
Nicoletti e Papasso
Nicoletti e Papasso
"La tribu di Peppe" pagina creata su Facebook dall'amico Nicoletti, che ha organizzato l'incontro, ha raggiunto quasi tremila  adesioni da tutto il mondo, segno questo che Giuseppe Papasso è ben conosciuto e stimato un po' dappertutto, cosa questa che fa  piacere e che sicuramente gli darà un maggiore stimolo per andare avanti sempre con maggiore impegno. Durante l'incontro sono state proiettate alcune scene del film, alle quali sono seguite interessanti delucidazioni da parte del regista,  simpaticamente pressato da Mimmo Petroni, brillante intervistatore-conduttore che ha saputo "stuzzicare" il poliedrico Peppino si  che le due ore sono passate in fretta senza che gli astanti denotassero noia o stanchezza. Merito delle argute risposte di Papasso  ma anche di Mimmo che è stato molto bravo nello stimolare e nello stesso tempo nel "contenere" la facondia del festeggiato.
Alla fine lunghi momenti di abbracci e di saluti da parte di tutti per questo figlio della nostra terra al quale auguriamo ogni bene e il  successo che merita al pari di altri grandi registi del sud. Il sindaco di Cassano on. Gianluca Gallo e l'assessore al turismo e allo spettacolo Mimmo Lione sono intervenuti e hanno consegnato un'artistica targa in ricordo della serata.
< Precedente   Prossimo >