Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Letteratura arrow Letteratura arrow Un premio per Golia
Skip to content
Un premio per Golia PDF Stampa E-mail
Scritto da Administrator   
giovedý, 26 agosto 2010 07:12
Imageal libro “Giornalista di periferia”   il premio speciale sezione Giornalismo del 1° Concorso letterario nazionale di Calabria e Basilicata  -   “Giornalista di periferia”, il libro del giovane reporter calabrese Pasquale Golia (Edizioni la Rondine), si aggiudicato il premio speciale nella sezione GIORNALISMO alla prima edizione del Premio Letterario Nazionale di Calabria e Basilicata. La cerimonia di premiazione  si terrà sul Lungomare di Trebisacce (CS), sabato 28 agosto 2010, alle ore 21,30, nelle Piazzetta riviera dei Saraceni. Un successo, dunque, per il giovane autore ma anche per la casa editrice “Edizioni la Rondine” di Catanzaro che ha creduto nel libro. Il 1° Premio letterario nazionale di Calabria e Basilicata è stato indetto lo scorso maggio dall’Associazione  Culturale “Il  Musagete” di Francavilla Marittima (CS), in occasione dei festeggiamenti del suo venticinquesimo anno di attività.

Una iniziativa quella del Premio Letterario di Calabria e Basilicata destinata a ripetersi negli anni tanto che, Bonifacio Vincenzi, presidente del “Musagete”, ha spiegato che la  premiazione  si svolgerà ad anni  alterni in Calabria e in Basilicata. In concorso opere inedite ed edite, giudicate da due diverse giurie.

Accanto ai vincitori delle varie sezioni tra le quali poesia edite ed inedite, racconti editi ed inediti e giornalismo, poi tre premi speciali assegnati ad altrettanti autori di opere particolarmente significative. Si Tratta dello scrittore  Giovanni Troiano per la poesia inedita in dialetto arbëreshë; dello scrittore  messicano Guillermo Samperio per il miglior libro di autore straniero e per l’appunto del giornalista Pasquale Golia per un libro sul complicato mondo giornalismo in periferia. Così la giuria, composta da Bonifacio Vincenzi (Presidente), Pino Corbo, Pierino Gallo, Francesco Rende, Francesca Rizzuto, ha voluto premiare questo libro che svela gioie e dolori dell’essere cronista di periferia. «Sarà’ uno onore ricevere questo premio – spiega l’autore Pasquale Golia – un riconoscimento che premia i sacrifici di uno dei tanti giovani reporter della nostra regione. Un premio da condividere con le persone che mi hanno aiutato in questo viaggio nel mondo dell’informazione, tre giornalisti che hanno fatto della ricerca della verità la loro missione professionale, ovvero alla giovane collega Maddalena Oliva, grazie alla quale è nato questo libro e che ha curato la prefazione dello stesso; Geneviève Makaping, colei che per prima ha scommesso in me consentendomi di scrivere sulla provincia cosentina e che ha curato la postfazione; e Paolo Pollichieni, colui mi ha consentito su Calabria Ora di continuare il mio viaggio di giornalista di periferia e che nel libro ha curato la conclusione. Un premio da condividere con più persone, quasi una vittoria di squadra. Ebbene in questa squadra un peso importante lo ha avuto e lo ha l’editore “Edizioni la Rondine” di Catanzaro che ha accettato la pubblicazione di questo libro senza pensarci due volte. Dunque ringrazio anche il direttore editoriale delle Edizioni la Rondine Gianluca Lucia per il sostegno e per il suo continuare a prodigarsi nella diffusione del libro. Insieme siamo riusciti a raccontare il complicato mondo del giornalismo di provincia attraverso sei storie di una realtà locale ma comuni di riflesso a tante altre realtà della nostra Italia». Sul libro di Pasquale Golia Il presidente dei Giornalisti della Calabria Giuseppe Soluri a margine dell’Assemblea dei Giornalisti del Circolo della Stampa Pollino e Sibaritide, svoltosi ai Laghi di Sibari sabato 1° maggio così ha dichiarato: «E’ la testimonianza di un’esperienza in un territorio vasto e complesso da parte di un giovane giornalista che è arrivato a questo professione intanto con una grande passione ma anche con lo spirito  di chi intendeva il giornalismo ed ancora lo intenda come mezzo per aiutare a cambiare le cose in positivo. In questo libro sono raccontate delle esperienze professionali di questo giovane collega ma che possono anche essere punti di riferimenti di altri giovani giornalisti come lui che fanno questo “mestiere”»..
L’ufficio Stampa

www.giornalistadiperiferia.it

< Precedente   Prossimo >