Skip to content

Sibari

Narrow screen resolution Wide screen resolution Increase font size Decrease font size Default font size    Default color brown color green color red color blue color
Advertisement
Vi Trovate: Home arrow Arte arrow Inaugurata mostra di pittura
Skip to content
Inaugurata mostra di pittura PDF Stampa E-mail
Scritto da administrator   
domenica, 21 giugno 2009 07:29

ImageMons. Padre Vincenzo Bertolone inaugura nel Museo diocesano di Cassano la Mostra “Guarda il mondo con occhi di donna” di Marilena Rango

Mons. Padre Vincenzo Bertolone, Vescovo di Cassano, nel dare il via al nuovo programma di promozione culturale previsto nell’àmbito delle attività del Museo Diocesano, ha,  giorno 19, inaugurato, tagliando il rituale nastro alla presenza del sindaco della città, Gianluca Gallo, del presidente della Commissione per il Museo, don Francesco Candia, dell’ideatore della serata, Leonardo Alario, responsabile del Museo, dei rappresentati delle associazioni culturali e di un vasto pubblico qualificato, la Mostra “Guarda al mondo con occhi di donna”  della pittrice Marilena Rango, architetto e intellettuale maturata all’ombra di due grandi capitali della cultura, Firenze e Napoli.

Nel discorso inaugurale Leonardo Alario ha illustrato il programma del Museo voluto da Mons. Bertolone, all’interno del quale si situa “Pittura è donna”, prima giornata del trittico di manifestazioni dedicato alle abilità creative della donna, il cui titolo “Arte è donna”, rivela sùbito le finalità dell’iniziativa. Alario ha, poi, proposto una lettura critica delle opere di Marilena Rango, la cui pittura si distingue per la delicatezza e purezza del dettato da una parte, e dal forte messaggio, colto nello sguardo, che ride, delle sue donne di diversi continenti e culture, connotato da un rigoroso ethos, il cui fulcro è la speranza di placare con l’ascolto il cuore inquieto dell’uomo.Mons. Padre Vincenzo Bertolone col suo denso intervento, dopo essersi detto felice di offrire il Museo diocesano agli artisti, perché contribuiscano con la loro arte a rendere efficace nel quotidiano l’opera creativa di Dio, si è soffermato sulla funzione dell’arte all’interno dei processi educativi delle giovani generazioni così come sono dettati dal Magistero della Chiesa, richiamandosi alla Lettera da Giovanni Paolo II rivolta agli artisti, con cui li diceva in qualche modo associati da Dio al mistero della creazione. Mons. Bertolone ha, poi, brevemente commentato le opere di Marilena Rango soffermandovi la sua attenzione durante la visita.Ha concluso gi interventi introduttivi il sindaco della città Gianluca Gallo, il quale ha colto il significato e l’utilità di iniziative del genere, ai quali la Chiesa e l’Amministrazione comunale sono chiamate insieme a prestare attenzione e a collaborare per la crescita culturale della nostra comunità, attivando gli strumenti necessari perché si realizzino nel migliore dei modi.L’artista, da parte sua, ha donato al Vescovo, al Sindaco, e alle personalità presenti la riproduzione, con dedica, della sua opera più pregna di significati e riassuntiva della stessa Mostra, la “Vergine fra gli angeli”, e a tutti i presenti un bellissimo e utile segnalibro in ricordo del bell’evento, grazie al quale tutti hanno avuto l’occasione di incontrarsi, confrontarsi e parlarsi nel nome e per miracolo dello spirito rifondatore dell’arte e della tenera e, al contempo, vibrante visione dell’umanità, che ha voluto trasmetterci una finissima artista, qual è Marilena Rango, attraverso il sorriso e lo sguardo delle sue donne.   
< Precedente   Prossimo >